Per Hsbc un’emissione di bond da due miliardi di dollari

di Redazione 2

Spread the love

Hsbc, tra le più importanti banche britanniche e del mondo, ha fissato a due miliardi di dollari l’importo della sua ultima emissione obbligazionaria: i bond in questione, i quali andranno a beneficiare di una durata decennale, potranno anche contare su un rendimento relativamente più basso rispetto all’ultima vendita di quattro mesi fa. Il secondo maggior prestatore a livello internazionale per volume di mercato ha collocato sul mercato questi strumenti che vantano un ritorno economico pari a quattro punti percentuali, vale a dire 190 punti base al di sopra degli stessi prodotti messi a disposizione dal Tesoro. A novembre, invece, erano state emesse delle obbligazioni in scadenza nel 2022 e con un rendimento leggermente superiore (il 4,875% per la precisione).

HSBC-SAMURAI BOND, RAGGIUNTI I LIVELLI DEL 2008
La cessione di parte del debito è stata una prerogativa anche di altre due compagnie importanti nei giorni scorsi, nello specifico Ubs e MetLife, a testimonianza del successo che stanno assumendo da diverso tempo a questa parte i corporate bond: soltanto nel corso di questo trimestre, infatti, il volume di affari complessivo ha raggiunto gli 1,1 trilioni di dollari, uno dei livelli più alti dal 2009. In particolare, gli investitori finanziari stanno nutrendo maggiore fiducia grazie ai prestiti concessi dalla Banca Centrale Europea per quel che concerne la lotta alla crisi del debito dell’eurozona, con i principali istituti di credito comunitari avvantaggiati da questa situazione.

HSBC, L’UNITA’ MEDIORIENTALE LANCIA BOND ISLAMICI QUINQUENNALI

I rendimenti medi che possono essere ricollegati al debito finanziario a livello globale sono calati al 3,83% proprio nel corso di questo mese, mentre proprio lo scorso mese di novembre tale percentuale era molto più alta, ovvero il 4,62%, almeno secondo quanto rilevato dagli indici di Bank of America Merrill Lynch. Le altre due emissioni sono state piuttosto simili in fatto di dimensioni: Ubs, ad esempio, ha quotato anch’essa due miliardi di dollari in covered bond (scadenza quinquennale), mentre MetLife si è fermata a 1,5 miliardi.

Commenti (2)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>