Futures: il punto su mais, semi di soia e carne bovina

di Simone Commenta

Una breve panoramica sulle contrattazioni dei futures che si sono concluse ieri negli Stati Uniti ci può aiutare a comprendere le performance delle principali commodities. Ad esempio, gli strumenti collegati all’andamento del mais si sono caratterizzate per ribassi compresi tra i tre e gli undici centesimi di dollaro, a causa dell’influenza negativa subita dal mercato del grano. In particolare, le spedizioni del prossimo mese di luglio, lo strumento attualmente più attivo, sono quelle che hanno fatto registrare i cali più evidenti. La crescita del dollaro e le vendite commerciali hanno provocato questa depressione nei prezzi del mercato di riferimento.

LE PREVISIONI SETTIMANALI PER I FUTURES SUL FRUMENTO
Per quel che concerne invece i futures relativi ai semi di soia, anche in questo caso gli scambi sono stati piuttosto bassi; in effetti, i prodotti in questione risentono in maniera pesante della volatilità che caratterizza il loro mercato. Tra l’altro, bisogna anche considerare che la pressione che giunge sia dal mais che dal grano non fa certo bene a tali quotazioni, quindi non bisogna stupirsi più di tanto se vi sono dei declini tanto evidenti. Un sostegno più positivo, invece, lo si è avuto con la domanda di esportazioni e con le previsioni di temperature più calde e secche nei prossimi mesi, in particolare nel Midwest.

IL CASO AMERICANO DI MUCCA PAZZA FA RIALZARE I FUTURES BOVINI

Un discorso completamente diverso deve essere fatto invece per la carne bovina, con i relativi strumenti vicini ai sessanta centesimi al di sopra della sessione “mid-day”: in effetti, queste quotazioni hanno tratto il massimo vantaggio dal taglio dei prezzi del manzo, con i trader che ora si aspettano ulteriori miglioramenti per quel che riguarda il sempre più vicino week-end del Memorial Day (26 e 27 maggio per la precisione). Come accade di consueto, dunque, una festività influenza la carna bovina, con gli americani che sono pronti a domandare un quantitativo maggiore di essa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>