Spread Btp-Bund: dove può arrivare

di Redazione 4

Nella giornata di oggi, martedì 2 agosto del 2011, si è nuovamente consumato in Italia, sui mercati azionari e su quelli obbligazionari, quello che oramai possiamo tranquillamente definire un pesante ed intenso attacco speculativo sia sulle banche, sia sui titoli del debito pubblico. Con un top a 385 punti base, il differenziale di rendimento tra i titoli italiani e quelli tedeschi, sulla curva a dieci anni, ha toccato il nuovo massimo storico dall’introduzione dell’euro. Trattasi di una situazione alquanto critica, che rischia di far nuovamente impennare i rendimenti delle prossime emissioni di titoli di Stato da parte del MEF, il Ministero dell’Economia e delle Finanze. Col senno di poi possiamo dire che la recente manovra finanziaria triennale di correzione dei conti pubblici ha avuto un effetto nullo sul sentiment degli investitori che, in particolare, in questo momento preferiscono comprare i titoli di Stato della Germania e disfarsi invece dei titoli pubblici dei cosiddetti Paesi periferici dell’Eurozona.

Secondo quanto riportato da Wallstreetitalia, citando l’analisi di un gruppo di ricerca, lo spread Btp-Bund rischia di andare a lambire, se non sfondare, la quota dei cinquecento punti base. Questo qualora nel frattempo, da qui a pochi giorni probabilmente, i mercati non rileveranno dal fronte istituzionale italiano delle misure e delle manovre credibili.

Domani, mercoledì 3 agosto del 2011, il Presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, riferirà in Parlamento sulla situazione difficile che sta attraversando il nostro Paese. Trattasi, tra l’altro, di un intervento fortemente voluto dalle opposizioni all’attuale Governo di centrodestra, ma c’è in ogni caso la necessità che con urgenza si passi dalle parole ai fatti. Questo anche considerando che la Camera dei Deputati ed i lavori parlamentari volgono al termine in vista della pausa estiva. La Camera riaprirà a settembre, ma l’Italia non può permettersi attacchi speculativi per tutto il corrente mese di agosto mentre i politici sono in vacanza!

Commenti (4)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>