Le ultime obbligazioni cinesi del 2012

di Simone Commenta

Una vera e propria infornata di titoli obbligazionari: la Cina è assoluta protagonista per quel che riguarda le ultime quotazioni di bond del 2012, tanto è vero che le aziende coinvolte appartengono ai settori più svariati. Cerchiamo dunque di fare un po’ di chiarezza. Anzitutto, si può cominciare con i Dim Sum Bond della provincia canadese della Columbia Britannica, la quale si è affidata ad Hsbc per la gestione dell’offerta. Passando invece ad esaminare le obbligazioni domestiche, non si può che cominciare con Bank of Beijing Company: si tratta di un lancio da trenta miliardi di yuan che riguarda il mercato interbancario e che ha già ricevuto l’approvazione da parte della banca centrale dell’ex Impero Celeste.

Altro istituto di credito attivo è senza dubbio Bank of Tianjin Company. La pianificazione di quest’ultima riguarda oltre 1,35 miliardi di yuan, con i bond che beneficeranno di una scadenza decennale, e altri 1,35 miliardi per quella a quindici anni (il debutto dovrebbe avvenire fra due giorni esatti). Lo stesso discorso vale per la Shanghai Pudong Development Bank Company, con i suoi dodici miliardi di yuan in bond subordinati a quindici anni (il 27 dicembre è ancora una volta la prima giornata di sottoscrizione). Spostando l’attenzione sul settore aereo, c’è da sottolineare l’intervento della China Eastern Airlines Corporation: in questo caso, la compagnia ha ottenuto l’approvazione per emettere 8,8 miliardi di yuan in titoli che saranno collocati presso lo Shanghai Stock Exchange.

Perfino il settore industriale non è stato da meno. Un esempio interessante è quello della Hebei Iron & Steel Company (cinque miliardi di yuan e la quotazione prevista presso lo Shenzhen Stock Exchange). Il discorso può proseguire poi con il comparto energetico: in particolare, la Datang International Power Generation ha emesso da pochissimi giorni sei miliardi di yuan, mentre la China Yangtze Power Company ha puntato su un ammontare minore (due miliardi) e su una scadenza a un anno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>