Unicredit: aumento di capitale, facoltà revoca in Polonia ed in Germania

di Fil 2

aumento-capitale-unicreditIn Polonia ed in Germania, entro giovedì prossimo, 4 febbraio 2010, sarà possibile avvalersi, nell’ambito della sottoscrizione di azioni Unicredit di nuova emissione legate all’aumento di capitale, della revoca dell’operazione. A darne notizia è Unicredit nel far presente come l’accordo per la facoltà di revoca segua un avviso diffuso agli investitori lo scorso 28 gennaio, e come la facoltà di revoca stessa debba essere eventualmente esercitata dagli investitori presso lo stesso intermediario dove c’è stata la sottoscrizione delle azioni Unicredit legate all’aumento di capitale. In ogni caso, il colosso bancario italiano sottolinea come la facoltà di revoca non valga per chi avesse acquisito, senza venderli o esercitarli, i diritti di opzione nel corso del periodo di offerta agli azionisti.

Inoltre, in virtù del fatto che il Prospetto Italiano non contiene le imprecisioni rilevate nella traduzione in lingua inglese, la facoltà di revoca accordata in Polonia ed in Germania non è valida in Italia nell’ambito dell’offerta al pubblico di azioni ordinarie del colosso Unicredit. Intanto, tra le misure a favore della propria clientela, ed in particolar modo di quella in difficoltà economica, il Gruppo Unicredit ha reso noto d’aver aderito alla moratoria che l’ABI nelle scorse settimane ha siglato con le Associazioni dei consumatori.

Le domande, tra l’altro, possono partire proprio da oggi, 1 febbraio 2010, con le banche del Gruppo Unicredit, ovverosia il Banco di Sicilia, Unicredit Banca di Roma e Unicredit Banca, che permetteranno, per una sola volta, alle famiglie che ne hanno i requisiti, la sospensione della rata mensile del mutuo per dodici mesi senza l’applicazione di commissioni, spese di istruttoria o richieste legate a garanzie aggiuntive sul mutuo stesso. Al trascorrere dei dodici mesi, il piano di ammortamento si riattiverà ma, comunque, i beneficiari dela sospensione delle rate potranno sempre e comunque nel corso della moratoria richiedere l’attivazione del piano di ammortamento originario.

Commenti (2)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>