I futures sul rame potrebbero aumentare anche nei prossimi giorni

di Simone Commenta

I prezzi del rame, il quale è stato in grado di guadagnare fino ai suoi livelli massimi nel giro di appena una settimana, potrebbero salire fino a 4,20 dollari la libbra: si tratta di un picco piuttosto interessante e che, tra l’altro, non viene raggiunto dallo scorso mese di settembre, come messo in luce dall’analisi tecnica di Paul Kavanaugh, trader presso PfgBest. Questo vuol dire che il contratto future che fa riferimento alle spedizioni del prossimo mese di luglio è destinato a crescere di ben undici punti percentuali, un rialzo che sarà registrato nel caso in cui i prezzi del Comex di New York dovessero raggiungere il 50% dell’indice di Fibonacci, per un totale di 3,803 dollari, entro le prossime sessioni.

I DATI ECONOMICI AMERICANO SOSPINGONO I FUTURES SUL RAME
In effetti, il metallo in questione è stato capace di chiudere la giornata di contrattazioni di ieri a 3,7735 dollari, con un incremento che si è fermato al +1,4%, il maggior guadagno in assoluto dallo scorso 26 aprile. Le tariffe, comunque, dovrebbero rimanere ancora al di sotto degli 1,5 punti percentuali per tutto il mese di maggio, per quello che si appresta a diventare il declino mensile più consistente di tutto il 2012. Lo stesso Kavanaugh ha anche precisato che queste performance del rame possono essere considerate come incoraggianti, sempre in relazione al già citato indice di Fibonacci, visto che nel breve termine si potrebbe assistere a qualche rafforzamento decisivo.

IL RAME IN DECISO RIBASSO A NEW YORK E LONDRA

Le tariffe del metallo sono tuttora al di sopra del 9,8% in questo 2012, in parte a causa delle aspettative sulla domanda globale. In aggiunta, alcuni istituti di credito hanno ritoccato al rialzo le loro previsioni sul deficit di produzione, aumentandolo da 300mila a 400mila tonnellate. Nell’ambito dell’analisi tecnica, la teoria di Fibonacci prevede che i prezzi calino o aumentino di qualche punto percentuale dopo aver raggiunto un massimo o un minimo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>