Uni Land: convenzione urbanistica per House Building

di Redazione Commenta

Spread the love

La società House Building S.p.A., controllata da Uni Land, ha sottoscritto una convenzione urbanistica ad Imola, in Provincia di Bologna, per un cantiere da 174 unità abitative. A darne notizia è Uni Land con un comunicato ufficiale nel precisare che la convenzione urbanistica riguarda, nell’ambito di “N5 quartiere Zolino”, il piano particolareggiato di iniziativa pubblica con l’Amministrazione comunale. L’atto siglato, in particolare, è propedeutico alla costruzione di 174 unità residenziali aventi tutte la “Classe A”, presso il quartiere Zolino di Imola, per una superficie totale pari a poco più di 26 mila e seicento metri quadrati. In base alla banca dati delle quotazioni immobiliari dell’Agenzia del Territorio, il controvalore al pubblico delle unità residenziali ammonterà a complessivi 53 milioni di euro sulla base di un prezzo pari a duemila euro al metro quadro rispetto a costi di costruzione stimati invece in 1.200 euro al metro quadrato.

Complessivamente saranno 500 le unità abitative che saranno realizzate nell’area a fronte di una partecipazione di House Building al 30%, e per le restanti quote del Comune di Imola, Società Generale Edile Imolese – So.G.E.I., la Cooperativa Edificatrice Aurora, la CESI società cooperativa e la Cooperativa Edificatrice E.C.I..

Il progetto prevede che a carico dei comproprietari spettino, per un costo pari a circa 4,7 milioni di euro, gli oneri relativi all’urbanizzazione che comprende altresì la cessione di aree che saranno destinate alla comunità imolese; trattasi, nello specifico, di pista ciclabile alberata e verde, parcheggi e strade la cui realizzazione è subordinata al rilascio dei permessi di costruzione che si prevede arrivino nell’arco di 30-60 giorni. Sarà la società Villa del Cedro Srl, controllata al 100% da House Building S.p.A. a realizzare l’opera di costruzione delle unità abitative in lotti, di cui i primi sei si avvalgono di un finanziamento da 15 milioni di euro in dieci anni che è stato concesso dalla Bper, la Banca Popolare dell’Emilia-Romagna.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>