Servizi Italia si aggiudica in Veneto due nuove gare

di Redazione Commenta

Servizi Italia, società quotata in Borsa a Piazza Affari, con sede nel Comune di Castellina di Soragna, in provincia di Parma, ed attiva nel comparto dei servizi integrati di noleggio, del lavaggio e della sterilizzazione di strumentario chirurgico e di materiali tessili per le strutture ospedaliere, ha reso noto in data odierna, lunedì 19 luglio 2010, d’essersi aggiudicata nella Regione Veneto due nuove gare aventi un controvalore pari a ben 6,30 milioni di euro; le due gare aggiudicate, in associazione temporanea d’impresa, e con Servizi Italia in qualità di capogruppo mandataria, in particolare, riguardano l’I.R.E. di Venezia, un cliente già presente nel portafoglio di commesse di Servizi Italia, e la ULSS 1 di Belluno, un nuovo cliente, per  forniture in genere e per servizi di lavanolo. In particolare, la gara aggiudicata per il nuovo cliente ULSS 1 di Belluno ha un controvalore pari a 4,7 milioni di euro a fronte di una durata di sei anni per, come accennato, l’erogazione dei servizi di lavanolo ed inoltre per gestire le divise del personale sanitario delle sedi ospedaliere ed extra-ospedaliere, nonché la biancheria lettereccia.

Servizi Italia, per quel che riguarda la commessa aggiudicata con l’I.R.E. di Venezia, in accordo con quanto recita una nota emessa dalla società, si occuperà per una durata pari a cinque anni, ed a fronte di un controvalore della commessa pari a 1,6 milioni di euro, sempre dei servizi di lavanolo ed anche della fornitura di prodotti monouso.

Secondo quanto dichiarato dall’Amministratore Delegato di Servizi Italia, Luciano Facchini, le due nuove commesse acquisite in Veneto dalla società si vanno ad aggiungere alle altre altrettanto importanti, aggiudicate nel corso del primo semestre di quest’anno, contribuendo di conseguenza alla crescita del giro d’affari, e rafforzando la posizione dell’azienda nell’area del Nord Italia a fronte di condizioni migliorative per le ultime due commesse che, inoltre, prevedono altresì un ampliamento dei servizi forniti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>