Rbs e mercato farmaceutico: lanciato il Global Big Pharma Etn

di Redazione Commenta

Royal Bank of Scotland ha deciso di affidarsi alle compagnie farmaceutiche per il lancio del suo nuovo Exchange Traded Note: tale prodotto, il quinto Etn che beneficia del marchio dell’emittente britannica, intende sfruttare un settore piuttosto redditizio e resistente alla crisi. Nel dettaglio, il Global Big Pharma Etn è stato quotato presso il Nyse Arca e avrà come riferimento di base ben sedici tra i maggiori colossi in campo farmaceutico, offrendo agli investitori un profitto potenziale relativo all’aumento dell’uso di medicinali tra la popolazione dei paesi più sviluppati (anche la Cina viene ricompresa in questo novero).

La commissione annua in questo caso è pari allo 0,60%. C’è comunque da precisare che, dato che questo strumento è ben differente da un tradizionale Exchange Traded Fund, consente agli investitori qualche “pausa”: in effetti, non si deve dimenticare che recentemente il rating sul debito di Rbs è stato declassato dall’agenzia Moody’s, anche se le probabilità di fallimento dell’istituto di Edimburgo sono davvero minime. Gli Etn tengono in grandissima considerazione questi giudizi, quindi gli investitori devono prestarvi la massima attenzione, in modo da scongiurare uno dei possibili rischi. Il vantaggio principale, invece, è che non si deve essere “schiavi” di alcuna azione sottostante, dato che l’emittente è responsabile semplicemente per la spedizione agli investitori dei rendimenti economici dell’indice. Quest’ultimo, nell’offerta in questione, è rappresentato dal Nyse Arca Equal Weighted Pharmaceutical Total Return Index, le cui principali holding sono rappresentate da aziende importanti come la Bristol-Myers Squibb Company, la Merck & Co. e la GlaxoSmithKline.

Le esperienze precedenti in tal senso da parte della stessa Royal Bank of Scotland avevano riguardato le compagnie americane a maggiore capitalizzazione, l’oro e il petrolio. La principale emittente di Etn rimane comunque un’altra banca del Regno Unito, vale a dire Barclays: due elementi che non sono mai presenti in tali fondi sono i pagamenti periodici delle cedole e le protezioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>