Pronti contro termine CheBanca! a due, quattro e otto mesi

di Fil 1

pronti-contro-termineCheBanca!, la banca per le famiglie del Gruppo Mediobanca, da qualche tempo, oltre alla possibilità di sottoscrivere il Conto Deposito, con un tasso base attualmente offerto all’1% lordo sulle giacenze non vincolate, offre anche l’opportunità di ottenere una remunerazione più elevata dalla propria liquidità attraverso l’investimento in pronti contro termine. Quella in pronti contro termine è un’operazione rientrante tra quelle a basso rischio che prevede l’acquisto di un determinato quantitativo di Titoli di Stato o di Obbligazioni Mediobanca che poi a scadenza, a fronte della retrocessione di un tasso fisso e certo a favore dell’investitore, saranno riacquistate da CheBanca!. In particolare, la remunerazione offerta all’investitore deriva dalla differenza di prezzo tra quello di acquisto del pronti contro termine e quello di riacquisto da parte di CheBanca!.

Uno dei vantaggi dei pronti contro termine rispetto ai conti di deposito remunerati è quello relativo alla tassazione degli interessi lordi, che è al 12,5% anziché al 27%, ragion per cui a parità di tasso lordo offerto dai due strumenti è chiaramente più vantaggioso investire in pronti contro termine. Attualmente, e fino al 15 febbraio del 2010, CheBanca! propone i pronti contro termine, per tutti coloro che hanno aperto il Conto Deposito, su scadenze a due, quattro e otto mesi con importi minimi sottoscrivibili pari a 5.000 euro o superiori per multipli di mille euro.

Per ogni operazione di acquisto di pronti contro termine è prevista l’imposta di bollo, molto contenuta e pari a soli 1,81 euro; la scadenza a due mesi dei pronti contro termine proposti da CheBanca! offre un tasso lordo all’1,70% e netto all’1,48%, mentre quella ad otto mesi rende il 2,36% netto a fronte di un rendimento lordo del 2,70%. Il pronti contro termine CheBanca! a quattro mesi, invece, offre attualmente e, come accennato, fino al 15 febbraio 2010 per quanto riguarda i tassi attualmente in vigore, un rendimento lordo al 2,20% che corrisponde all’1,92% netto.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>