Le opportunità di investimento offerte da Malta

di Redazione Commenta

La domanda sorge spontanea: perché investire in una piccola isola come Malta? L’e dominio britannico, uno dei crocevia più importanti di tutto il Mediterraneo, affida proprio alla posizione geografica così strategica il suo successo in campo economico: il ruolo della nazione è dunque fondamentale non solo in termini commerciali, ma anche finanziari. Un primo spunto interessante può essere rappresentato da due tipi di industria, vale a dire quella manifatturiera e quella dei servizi, ben sviluppate da queste parti. I soggetti stranieri si sono interessati in numero sempre più crescente e il trend sembra destinato ad aumentare in futuro. Di certo, vi sono degli elementi a cui si può fare riferimento quando si pensa a Malta come una diversificazione ulteriore del portafoglio finanziario.

Anzitutto, essa è entrata a far parte da tre anni dell’Unione Europea, e questo ingresso è sicuramente un punto a suo favore, anche per quel che concerne la moneta di scambio. Inoltre, l’ottimismo viene suscitato anche dalla percentuale molto alta di importazioni ed esportazioni di prodotti che fanno capo al settore dell’hi-tech; tra l’altro, non sono certo poche le multinazionali che sono interessate a questo mercato, pertanto la fiducia dei paesi stranieri e l’affidabilità riconosciuta a più livelli impreziosiscono ulteriormente il quadro. In aggiunta, c’è un altro fattore da considerare, ovvero le performance costantemente positive degli investimenti diretti esteri, sia in entrata che per quel che concerne l’uscita.

I vantaggi sono dunque importanti, ricordando, elemento non certo trascurabile, che la stabilità politica, sociale ed economica della Valletta e dintorni sono ormai un dato di fatto da diverso tempo. D’altronde, non ci si deve stupire più di tanto in questo senso, visto che il costo della manodopera è molto più basso rispetto alla media europea; oltre agli investimenti immobiliari, c’è un universo finanziario molto più ampio e tutto da scoprire, un’opportunità per affrontare in modo migliore l’attuale crisi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>