Investimento in mini bond aziendali

di Redazione Commenta

Viene ufficialmente lanciato il mercato dei mini bond delle piccole e delle medie imprese. Ad avviare l’iniziativa è Finanziaria Internazionale, che con Monte dei Paschi di Siena e Confindustria ha aperto il fondo di investimento (chiuso), con 150 milioni di euro, da destinare a una cinquantina di imprese, in gran parte venete. Mediante tale fondo, sarà possibile investire in Pmi con taglio tra i 2 e i 5 milioni di euro, sostenendo il capitale circolante e gli investimenti e, pertanto, lo sviluppo delle imprese.

A presentare l’iniziativa a Firenze, in sede di Confindustria, è stato l’amministratore delegato di Mps, Fabrizio Viola, e di Finanziaria Internazionale, Andrea De Vido, con il presidente della Piccola industria di Confindustria, Vincenzo Boccia.

“L’accordo” – afferma il Corriere del Veneto nel suo approfondimento in merito – “prevede di costituire un fondo, della durata di sette anni, che potrà emettere obbligazioni e titoli di debito (senior unsecured) fino a cinque anni. Montepaschi vi partecipa con 25 dei 100 milioni di euro obiettivo minimo di raccolta. Sarà la finanziaria di Conegliano di Marchi e De Vido a gestirlo (attraverso la sua Finanziaria internazionale investment sgr) e ad andare a caccia di sottoscrittori delle quote (50 mila euro minimo), cercandoli tra investitori istituzionali e fondi pensione, anche esteri, ma anche magari, come ha detto De Vido, tra le famiglie imprenditoriali che vogliono investire in modo efficiente”.

“È una disintermediazione intelligente con nuovi strumenti” – afferma il presidente di Piccola Industria di Confindustria, Boccia, sulle pagine dello stesso quotidiano. “Vogliamo contribuire ad aprire il mercato dei minibond, sperando che altri progetti seguano a questo, che ha senso se innesca una prassi finanziaria” – ha poi sostenuto De Vido – “Le imprese hanno riconquistato centralità, anche se molto devono fare per aprirsi a una valutazione esterna. Speriamo che questo sia anche un modo soft per iniziare questo processo di trasparenza”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>