Barclays: Ftse Mib e Dax per i nuovi certificati

di Redazione Commenta

Barclays, tra le più celebri banche del Regno Unito, ma con una forte presenza anche nel nostro paese, ha avviato proprio ieri la negoziazione di una serie di Leveraged Certificates presso Borsa Italiana; in pratica, gli investitori potranno beneficiare di certificati finanziari in grado di replicare in modo perfetto le performance di indici azionari. Cerchiamo di capire meglio di cosa si tratta. Il comparto scelto all’interno di Piazza Affari è ovviamente il Sedex, con il classico tipo di liquidazione monetaria e una modalità europea di esercizio. Gli strumenti in questione sono, nello specifico, gli Index Linked Mini Long e gli Index Linked Mini Short, certificati che appunto andranno a prendere come principale riferimento due indici molto importanti a livello continentale, vale a dire il Dax tedesco e il Ftse Mib


A dire la verità, c’è un solo prodotto messo a disposizione dall’emittente britannica che seguirà da vicino le performance del Ftse Mib, per il resto si tratta di un vero e proprio dominio dell’indice teutonico. La tipologia, invece, sarà equamente ripartita tra bull (rialzo) e bear (ribasso), senza dimenticare che la quantità di titoli è identica in tutti i casi, vale a dire due milioni e 225mila unità complessive. I Leveraged Certificates sono stati progettati appositamente per quegli investitori che hanno intenzione di gestire un punto di vista direzionale su un determinato sottostante; inoltre, questi strumenti sono molto consigliati anche per coloro che vogliono monetizzare al massimo le loro scelte finanziarie, traendo il massimo beneficio possibile anche dalle perdite degli indici o degli altri riferimenti (in questo caso si parla di “stop-loss”).

I vantaggi da sottolineare, infine, sono molti: solo per citare alcuni esempi, si possono elencare i guadagni potenziali della leva, la certezza della perdita massimi, l’altissima trasparenza che contraddistingue i prezzi, oltre all’accesso a sottostanti che si riferiscono alle più differenti asset class (azioni, bond e commodities).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>