Da Société Générale 61 covered warrant su cambi, Etf e azioni

di Simone Commenta

 Titoli azionari, tassi di cambio ed Exchange Traded Fund: sono questi i tre strumenti finanziari a cui Société Générale ha voluto agganciare i propri nuovi covered warrant destinati a Borsa Italiana. L’emittente francese ha voluto diversificare al massimo la propria offerta, cercando dunque di venire incontro a un numero molto alto di esigenze. Il debutto ufficiale è previsto proprio per oggi, ma di cosa si tratta esattamente? Anzitutto, vi sono i warrant relativi agli Etf, i quali verranno collocati presso il Comparto Sedex di Piazza Affari, più precisamente quello che viene identificato come “Covered Warrant Plain Vanilla”. La negoziazione sarà continua, con tanto di liquidazione monetaria e la modalità americana di esercizio (si sta parlando infatti di opzioni); nello specifico i covered warrant su Etf saranno trentasei e focalizzati sui mercati emergenti, in primis i Bric (Brasile, Russia, India e Cina).

SOCIETE GENERALE QUOTERA’ DOMANI TRENTA COVERED WARRANT
Nel caso dei titoli azionari esteri, poi, bisogna sottolineare i punti in comune con i prodotti appena descritti: la negoziazione è la stessa, così come anche il mercato di collocamento, il tipo di liquidazione e la modalità di esercizio. La scelta di Société Générale è ricaduta su sette strumenti finanziari, i quali sono collegati alle performance di tre colossi molto importanti, vale a dire Apple, Yahoo e Linkedin. Gli ultimi cenni, inoltre, li meritano gli strumenti finanziari che si riferiscono ai tassi di cambio. Se il comparto scelto e l’operatore incaricato di assolvere sono gli stessi, cambia però la modalità di esercizio, la quale sarà europea.

SOCIETE GENERALE INONDA NUOVAMENTE IL SEDEX DI COVERED WARRANT

L’offerta della banca transalpina è completata da questi diciotto covered warrant (il totale ammonta quindi a sessantuno), il cui andamento verrà determinato da quello di due cambi valutari piuttosto importanti, ovvero tra l’euro e lo yen e tra l’euro e il dollaro. In quest’ultimo caso, ovviamente, bisogna prestare la massima attenzione al rischio del tasso di cambio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>