Amundi: Etf incentrati su Europa, Asia e America Latina

di Redazione Commenta

L’indice francese Cac 40, l’Eurostoxx Small Cap, l’Msci Em Latin America e l’Msci Em Asia: sono questi i riferimenti scelti da Amundi Investment Solutions per lanciare presso Borsa Italiana i suoi nuovi Exchange Traded Fund azionari. L’inizio delle negoziazioni avverrà ufficialmente nel corso della giornata di domani, dunque gli investitori interessati dovranno monitorare il comparto EtfPlus. Che tipo di offerta ha approntato la compagnia francese? Detto che la valuta di denominazione sarà l’euro, cerchiamo di capire i punti di contatto e le differenze tra questi quattro prodotti: anzitutto, il differenziale massimo di prezzo sarà compreso tra l’1% (per quel che concerne il Cac 40) e il 2% (entrambi gli indici Msci), mentre il maggior numero di titoli spetta all’Etf collegato al riferimento transalpino, visto che si tratta di oltre quattordici milioni di unità. Molto variegate, poi, sono le commissioni totali annue: il Cac 40 e l’Eurostoxx vantano infatti, rispettivamente, un Ter pari allo 0,25% e allo 0,3%, percentuali più basse rispetto agli strumenti collegati agli indici Msci (0,45%).

Abbandonando per un momento i numeri, c’è da sottolineare come questi siano dei fondi comuni di investimento di diritto francese, qualificati come Organismi di Investimento Collettivo del Risparmio (meglio noti con la sigla Oicr) e armonizzati ai sensi della legislazione dell’Unione Europea; ogni singolo strumento offre in sottoscrizione delle quote mediante la negoziazione sui mercati regolamentati. La gestione è di tipo indicizzato, secondo un metodo di replica sintetica e con i dividenti netti che vengono reinvestiti.

L’indice Eurostoxx viene invece calcolato e pubblicato dalla Stoxx Limited e si compone soprattutto di titoli dell’eurozona. Gli indici della famiglia Msci, al contrario, fanno riferimento ai mercati emergenti, in questo caso quelli del Sud America (in primis il Brasile) e l’Asia (con la Cina a svolgere un ruolo di primo piano). Infine, uno dei rischi da monitorare maggiormente è quello che l’obiettivo del fondo venga raggiunto soltanto in maniera parziale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>