Ubs: sei nuovi certificati su Eurostoxx e titoli italiani

di Redazione Commenta

L’Unione delle Banche Svizzere (Ubs) si conferma uno dei gruppi più attivi per quel che riguarda l’emissione di certificati di investimento: l’istituto elvetico ha infatti deciso di lanciare su Borsa Italiana ben sei prodotti di questo tipo, i quali sono in grado di soddisfare un gran numero di esigenze finanziarie. Tre di questi strumenti fanno grande affidamento sul Vecchio Continente e sulle sue performance. In effetti, si tratta di certificati focalizzati sull’indice Eurostoxx, tutti con scadenza a due anni (la data prescelta è il 7 giugno del 2013), mentre qualche differenza la si riscontra nel settore scelto come riferimento: un prodotto è collegato agli istituti di credito, gli altri due al comparto edile e delle costruzioni e a gas e petrolio come commodities.


L’altra serie da tre certificati, invece, è concentrata su titoli ben precisi per quel che concerne il sottostante da seguire. Si tratta, di due prodotti collegati al titolo Unicredit e di uno relazionato a quello Fiat, con un interesse abbastanza evidente per le azioni del nostro paese. La data di maturazione è la medesima, quindi sempre fra due anni, con un valore nominale pari a cento euro. L’inizio delle negoziazioni è previsto per oggi, con gli investitori più papabili che possono essere ricercati nella vasta platea degli istituzionali e dei retail.

Tra l’altro, si sta parlando di certificati che vengono rappresentati dalla cosiddetta “permanent global note, definita anche più semplicemente come Global Note: questo vuol dire che i titoli non beneficiano di alcun tipo di cedola che deve essere poi firmata a mano da due autorità e autenticata da un agente fiscale. Inoltre, la custodia spetterà al consueto Clearing System, le cui condizioni devono essere sempre soddisfatte; in pratica, sarà necessario far fronte a quanto disposto dai sistemi di Francoforte, Lussemburgo, di Euroclear Bank e di Monte Titoli spa visto che si sta parlando della borsa del nostro paese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>