Rothschild gestirà il rischio di cambio di Fondoposte

di Simone Commenta

 Il celebre gruppo finanziario Edmond De Rotschild ha conseguito una importante vittoria per quel che riguarda la gestione valutaria di Fondoposte: nello specifico, si tratta del fondo nazionale di pensione complementare che è destinato al personale che fa parte di Poste Italiane (oltre alle società controllate). La compagnia svizzera vanta già un importante ruolo nell’ambito della gestione di patrimoni e di assets finanziari; in questa occasione ad avere la meglio è stata la divisione che è specializzata nella currency overlay, la copertura monetaria se si volesse tradurre alla lettera.

In pratica, è stato conseguito il mandato per gestire la copertura del rischio di cambio che riguarda questo strumento previdenziale. Lo scorso mese di ottobre c’è stata l’occasione per parlare del gruppo di Ginevra, più precisamente dei suoi fondi immobiliari, con l’accordo tra Rothschild e l’Università di Parma. Il programma di copertura dell’azienda elvetica è stato predisposto ben dodici anni fa, con l’intento ben preciso di approfittare delle fasi di tendenza nel mercato dei cambi e cercando di garantire il risultato migliore in termini di strategia passiva.

L’ottimizzazione del rischio di cambio è dunque uno dei vantaggi principali. Rothschild ha compreso perfettamente l’attuale momento economico, dato che sempre più gestori si stanno rivolgendo a degli specialisti per risolvere i problemi del rischio in questione. Uno degli elementi maggiormente positivi della protezione a cui si sta facendo riferimento è che i gestori stessi hanno la possibilità di focalizzare la loro attenzione sulle classi di assets, senza prestare troppa attenzione al tipo di valuta con cui si ha a che fare. Secondo l’omonima società di gestione del risparmio, la leadership a livello europeo rappresenta una garanzia piuttosto importante, in particolare per quel che riguarda i cambi di medio-lungo termine. Non si sta parlando di semplici transazioni relative al Forex, ma anche di un aiuto e un’assistenza fondamentali in ogni fase della copertura valutaria, fin dall’implementazione della struttura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>