Le previsioni settimanali per i futures sul gas naturale

di Redazione Commenta

Una settimana esatta fa c’è stato ancora un calo per i futures sul gas naturale: che cosa si prospetta invece per quel che riguarda i sette giorni che cominciano proprio oggi? Le contrattazioni di venerdì si sono caratterizzate per una sostanziale stabilità e un livello molto vicino ai massimi di dicembre 2011. In aggiunta, non bisogna nemmeno dimenticare che i contratti relativi alle spedizioni del prossimo mese di novembre si sono attestati a quota 3,602 dollari per milioni di unità termiche britanniche presso il New York Mercantile Exchange.

L’ultimo rally di questi strumenti finanziari (oltre quattro punti percentuali) è stato favorito senza dubbio dagli annunci della Us Energy Information Administration. L’ultimo outlook per quel che riguarda le scorte complessive ha messo in luce un record pari a 3,903 trilioni di piedi cubi il prossimo 31 ottobre. Se, poi, si fa un confronto con un anno esatto fa, ci si accorge che a novembre del 2011 si raggiunse un picco molto importante in relazione all’offerta, con 3,852 trilioni di piedi cubi. Le stime relative alla settimana che comincia oggi parlano chiaramente di un totale compreso tra i trenta e i sessanta miliardi di piedi cubi, mentre il cambiamento medio quinquennale per il breve termine è stato caratterizzato da un incremento importante. Intanto, gli attori di mercato stanno continuando a monitorare le previsioni metereologiche, in modo da sfruttare la forza della domanda per la stagione autunnale.

Secondo il Commodity Weather Group, le temperature in questione per i prossimi 16-20 giorni saranno fresche o anche molto fredde negli stati del Midwest, dell’Est e del Sud degli Stati Uniti, nonostante sia previsto un nuovo innalzamento nelle prime due settimane di novembre. Di solito i contratti futures tendono ad essere in ribasso nel corso del mese di ottobre, visto che le classiche temperature stagionali riducono in maniera evidente la domanda, con una ripresa inevitabile in inverno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>