Obbligazioni societarie: più rendimento dai corporate bond

di Fil Commenta

 Le obbligazioni societarie, dette anche in gergo corporate bond, sono dei titoli di debito che vengono emessi da aziende e da società, come lo può essere ad esempio una banca, al fine di soddisfare nell’ambito dell’esercizio dell’attività una o più finalità. Ad esempio, un’azienda può emettere delle obbligazioni societarie per finanziare la propria crescita, ad esempio mediante acquisizioni, oppure per rafforzare i propri livelli ed indici di patrimonializzazione, oppure ancora per ristrutturare il debito magari spostandolo dalle scadenze a breve termine a quelle a lungo termine. Di norma, il rendimento offerto dalle obbligazioni societarie è tanto più alto quanto la solidità finanziaria dell’azienda è più bassa.

Ad esempio, le obbligazioni societarie emesse dalle società ad elevata capitalizzazione, ed in particolare quelle più importanti, presenti nel FTSE MIB, emettono di norma obbligazioni societarie con rendimenti di certo superiori ai titoli di Stato sulle medesime scadenze, ma i rendimenti offerti non sono comunque mai o quasi mai tre o quattro volte superiori agli interessi pagati dai titoli pubblici come ad esempio i Buoni del Tesoro Poliennali (Btp) oppure i Certificati di Credito del Tesoro (Cct).

Una società che invece non ha una solidissima posizione finanziaria, e magari si trova in una fase difficile del business, per attrarre i capitali per l’acquisto delle obbligazioni emesse è costretta ad alzare i rendimenti anche perché in questo caso è più elevato il rischio di “default“, ovverosia il rischio che l’azienda che emette le obbligazioni non sia poi in grado non solo di pagare gli interessi periodicamente, ma anche di restituire a scadenza il capitale investito. Di conseguenza, è sempre bene prima di acquistare un’obbligazione societaria non solo leggere attentamente il prospetto e/o la nota informativa, ma anche puntare l’attenzione sul “rating” delle obbligazioni stesse che viene emesso da società specializzate nell’assegnare il merito di credito come Moody’s, Fitch e Standard & Poor’s.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>