Obbligazioni convertibili Creval: in Borsa i diritti non esercitati

di Fil Commenta

 Partirà mercoledì prossimo, 13 gennaio 2010, per concludersi il 19, sempre del corrente mese, il periodo di offerta in Borsa dei diritti di opzione non esercitati  nell’ambito della recente offerta in opzione di obbligazioni convertibili con warrant del gruppo bancario Credito Valtellinese che, lo ricordiamo, si è chiusa con pieno successo visto che le adesioni si sono attestate al 99,30%. A darne notizia in data odierna è proprio l’Istituto di credito nel far presente che l’ammontare dei diritti riofferti in Borsa è pari a 1.452.850 e corrispondenti alla sottoscrizione di 58.114 Obbligazioni Convertibili della Banca per un controvalore pari a 4.358.550 euro. Nel dettaglio, per tramite di Centrosim, i diritti saranno riofferti in Borsa nelle sessioni dei giorni 13, 14, 15, 18 e 19 del corrente mese di gennaio 2010. Nella prima seduta del periodo di riofferta dei diritti, sarà offerto l’intero quantitativo di inoptato, mentre in quelle successive saranno offerti i diritti che eventualmente non saranno collocati nelle sessioni precedenti.

Le condizioni di esercizio dei diritti sono le medesime di quelle previste durante l’offerta in opzione, ovverosia la sottoscrizione di un’obbligazione convertibile Credito Valtellinese per ogni 25 diritti posseduti, con l’abbinamento di 4 warrant 2010 e 5 warrant 2014 ad obbligazione. Il prezzo unitario di sottoscrizione è pari ad euro 75 per obbligazione cui occorre aggiungere euro 0,192195 di dietimi di interesse maturati fino alla data del 20 gennaio 2010 incluso.

Tutti coloro che acquisteranno i diritti nel periodo di riofferta in Borsa, pena la decadenza, dovranno esercitarli entro e non oltre la data del 20 gennaio 2010 avvalendosi del tramite degli intermediari, ovverosia le banche e le società di intermediazione mobiliare. Ai fini dell’adesione all’offerta è chiaramente necessario che gli investitori ed i risparmiatori leggano sia il regolamento delle obbligazioni convertibili Credito Valtellinese, sia quello dei warrant 2010 e 2014; a tal fine, il prospetto informativo, oltre che presso la sede sociale della Banca, è disponibile sia sul sito Internet dell’Istituto, sia su quello di Borsa Italiana S.p.A..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>