Nuove serie di Buoni Fruttiferi Postali Febbraio 2012

Spread the love

La Cassa dei Depositi e Prestiti ha diffuso puntualmente i dettagli dei nuovi buoni fruttiferi postali disponibili da Febbraio che vanno a sostituire le precedenti serie. Decadono quindi le precedenti serie “S01”, “T04”, “P52”, “X20”, “M67”, “J20”, “D25”, “Z06” e “B87” in favore delle nuove “S02”, “T05”, “P53”, “X21”, “M68”, “J21”, “D26”, “Z07” e “B88” che da oggi gli investitori potranno decidere di sottoscrivere in tutti gli sportelli delle Poste Italiane. Mentre le serie più longeve come la “B” e la “P” oppure la “M” sono ben note agli investitori che da tempo le considerano tra le preferite dell’offerta di Poste Italiane, le nuove “S” e “T” sembrano risultano ancora poco diffuse anche se le possibilità di investimento rispecchiano esattamente le nuove esigenze degli investitori.

La serie “S” arrivata alla sua seconda emissione è l’ultima novità della CDP ed ha una scadenza massima di sette anni. Questo arco temporale si inserisce perfettamente tra gli altri strumenti finanziari simili e completa l’offerta con un prodotto versatile ed una scadenza non troppo lunga. La caratteristica particolare del Buono Fruttifero BFP7Insieme è quella che ogni anno viene restituita una quota del capitale sottoscritto. Al settimo anno verrà poi restituita l’intera somma e gli interessi maturati, che vengono pagati nel caso in cui l’investimento sarà mantenuto fino alla fine. La serie S02 appena emessa ha un rimborso annuale pari al 4.50% dell’investimento. Il tasso di rendimento lordo annuo è del 4.50%.

Altra novità è la serie BFP3x4 contrassegnata dalla lettera “T” ed arrivata alla 5° emissione. Si tratta di una scadenza superiore alla precedente serie “S” che identifica quindi l’investimento come “medio periodo”; si tratta di 12 anni di durata per un tasso che varia con il tempo e più precisamente si parla di un lordo di 2.75% al terzo anno, al 3.10% al sesto anno, al 3.50% al nono anno e al 4.30% al dodicesimo anno.

Lascia un commento