La nuova offerta di obbligazioni Lower Tier 2 di Mediobanca

di Redazione Commenta

Proprio oggi Borsa Italiana, più precisamente il segmento DomesticMot del Mercato Telematico delle Obbligazioni, ha accolto la negoziazione del nuovo prestito di Mediobanca (vedi anche Mediobanca annuncia il riacquisto di due obbligazioni unsecured). Si tratta di Mediobanca Carattere (5,50-6)% 2013/2023 subordinato Lower Tier 2. Il codice Isin di riferimento è IT0004917842. I bond che sono attualmente in circolazione ammonta a 300mila unità, mentre il valore nominale unitario ammonta a mille euro; di conseguenza, questo vuol dire che il valore nominale complessivo delle obbligazioni di cui si sta parlando è fissato a trecento milioni di euro.

Per quel che riguarda gli interessi, poi, gli strumenti finanziari dell’istituto di credito andranno a fruttare degli interessi annui lordi da pagare in via posticipata. Il tasso cedolare ammonta a 5,75 punti percentuali, con una scadenza di dieci anni, più precisamente il 18 aprile del 2023, quando vi sarà il rimborso alla pari in un’unica soluzione. È interessante e utile ricordare anche quelli che sono gli obblighi dell’operatore specialista. Anzitutto, la durata minima dell’impegno in questione avrà luogo fino a scadenza, mentre il quantitativo minimo di ciascuna proposta non potrà essere inferiore ai centomila euro. Al contrario, vi sarà anche un quantitativo minimo giornaliero, vale a dire 500mila euro.

In aggiunta, lo scostamento dei prezzi tra le proposte in acquisto e quelle in vendita non dovrà superare i sessanta centesimi. L’investimento in obbligazioni subordinate del genere comporta per l’investitori che vi sia un rischio: in effetti, in caso di liquidazione o procedure concorsuali dell’emittente, si rischia che la massa fallimentare soddisfi solamente i crediti che hanno il diritto di precedenza rispetto alle obbligazioni subordinate. Con il termine Lower Tier 2 si identificano i bond subordinati più comuni in assoluto, un cardine per quel che riguarda il capitale di vigilanza di secondo livello (la tipica scadenza è proprio quella decennale, ma non mancano quelle a 7, 12 e 15 anni).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>