DomesticMot: le obbligazioni a tasso misto di Mediobanca

di Redazione Commenta

Sono state quotate giusto due giorni fa presso il DomesticMot di Borsa Italiana delle nuove obbligazioni di Mediobanca (vedi anche La nuova offerta di obbligazioni Lower Tier 2 di Mediobanca). Si tratta delle Mediobanca (MB15) Tasso Misto 2013/2019, una denominazione che fa già intuire moltissime caratteristiche. Anzitutto, bisogna subito precisare che il codice Isin di riferimento per tale offerta è IT0004899511.

La modalità di negoziazione, poi, è quella che viene definita come corso secco: per quelle cedole la cui determinazione avviene il secondo giorno lavorativo che precede il primo di godimento della cedola stessa, sarà cura dell’operatore inserire i compensi per quel che concerne i contratti da liquidare, il primo e il secondo giorno di godimento della nuova cedola. I titoli obbligazionari messi in circolazione da Mediobanca sono esattamente 25.439, per un valore nominale unitario di mille euro. Questo vuol dire che l’importo complessivo dell’offerta di bond ammonta a 25,439 milioni di euro. Riguardo agli interessi, inoltre, quelli fruttati dagli strumenti in questione saranno lordi e annui.

Tra l’altro, la cedola in corso beneficia di un tasso pari al 3,4%. La durata di tali prodotti sarà di sei anni complessivi, visto che la data di maturazione è stata fissata al 17 maggio del 2019, con rimborso alla pari in un’unica soluzione alla scadenza. Queste obbligazioni subordinate a tasso misto vantano anche delle cedole variabili lorde. In pratica, si fa riferimento all’Euribor a tre mesi, il quale viene maggiorato di un 1,40% annuo per quel che concerne il periodo compreso tra il 17 maggio 2015 e la scadenza appena citata. La corresponsione riguarderà in pratica due cedole fisse e sedici cedole variabili: il loro calcolo avverrà come prodotto tra il valore nominale unitario e il tasso di interesse (a seconda del periodo), senza dimenticare che per ogni periodo di interessi variabili, il tasso è legato all’andamento del parametro di indicizzazione, maggiorato dello spread.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>