Mediobanca annuncia il riacquisto di due obbligazioni unsecured

di Redazione Commenta

Mediobanca ha annunciato il buyback, quindi il riacquisto di due offerte obbligazionarie che giungeranno a scadenza il prossimo anno: l’importo complessivo di tali operazioni è pari a due miliardi di euro per la precisione (vedi anche Obbligazioni Telefonica e Mediobanca). L’annuncio da parte dell’istituto di credito milanese merita comunque delle precisazioni importanti. Anzitutto, queste offerte volontarie di riacquisto, anche quelle presentate in maniera parziale, permetteranno alla società di Piazzetta Cuccia di cambiare la distribuzione nel tempo delle passività.

Si tratta di una modifica fondamentale per ridimensionare il peso delle stesse, come anche la concentrazione di quelle che sono in scadenza nel corso del prossimo anno solare. In aggiunta, Mediobanca punta anche a sfruttare nella maniera più efficiente possibile la sua liquidità. I titoli in questione sono unsecured e sono stati collocati mediante la rete di Intesa Sanpaolo e Unicredit. Le offerte a cui si sta facendo riferimento verranno avviate il prossimo 11 marzo (tra cinque giorni dunque), mentre giungeranno a conclusione il 3 aprile, di conseguenza vi sono più di tre settimane di tempo a disposizione. Le obbligazioni che sono state collocate sulla rete di Intesa Sanpaolo ammontano a un massimo di 1,75 miliardi di euro: in questo caso, sarà Banca Imi a ricoprire il fondamentale ruolo di advisor finanziario.

I titoli collocati attraverso la rete dell’istituto di Piazza Cordusio, al contrario, prevedono un importo massimo decisamente inferiore (250 milioni di euro), con la stessa Unicredit nel ruolo di advisor finanziario. Per quel che concerne, poi, il prezzo di riacquisto di ogni singola obbligazione unsecured, la determinazione avrà luogo a cadenza giornaliera, intendendo in tal caso i giorni lavorativi: inoltre, si prenderà come riferimento di base il tasso swap relativo alla vita residua dei prodotti, con tanto di una maggiorazione dello spread. Le comunicazioni in questione avverranno a partire dal primo giorno dell’offerta stessa. In caso di adesioni superiori all’offerta, vi sarà allora il riparto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>