Investimento in nuovo centro Snam

di Redazione Commenta

Snam lancia un nuovo centro di dispacciamento. Inaugurato pochi giorni fa, l’infrastruttura gestisce i flussi di gas sulla rete di trasporto nazionale, ed è interamente rinnovata nella struttura e nelle tecnologie, per un investimento complessivo di oltre 10 milioni di euro. La struttura sarà in grado di controllare più di 32 mila chilometri di gasdotti e 11 centrali di compressione. Vediamo allora quali sono le caratteristiche di questo investimento, attraverso le dichiarazioni del presidente Snam, Carlo Malacarne.

“È una struttura che per ampiezza e innovazione tecnologica è la prima in Europa” – ha affermato il presidente Snam sulle pagine del quotidiano Italia Oggi del 18 dicembre – “Abbiamo completato il nostro rifinanziamento del debito e abbiamo raggiunto l’indipendenza finanziaria fino al 2015”.

Sulle pagine dello stesso quotidiano vengono altresì riportate le dichiarazioni dell’amministratore delegato della società, Lorenzo Bini Smaghi, che ha sottolineato come la compagine, “da febbraio, sia stata in grado di rifinanziare 15 miliardi in momenti difficili per il mercato e in alcuni casi con tassi più bassi dei titoli di stato. Questo dimostra che Snam è un soggetto credibile e affidabile a livello internazionale. La società non è un asset solo per gli azionisti, ma per tutto il paese” (vedi anche Investire nelle commodities con 10 società).

Soddisfazione è stata rimarcata anche dall’amministratore delegato di Cassa depositi e prestiti, Giovanni Gorno Tempini, che ha rimarcato gli aspetti positivi dell’investimento in Snam, dove ha rilevato una quota di maggioranza relativa del 29,99%. “La società suscita grande interesse” – ha aggiunto – “e questo è un fattore positivo. Abbiamo già dichiarato che sulla quota che ci compete, conferita a Cdp reti, valuteremo la possibilità di coinvolgere investitori istituzionali con le caratteristiche giuste che condividano le linee guida dello sviluppo”. La Cassa Depositi e Prestiti, ha infine sottolineato Gorno Tempini, “è un investitore di lungo termine e Snam si confà perfettamente con questo ruolo, che intendiamo svolgere al meglio” (vedi anche Emissione obbligazionaria Snam).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>