Ing Direct: Investimenti Formula Arancio

di Fil 1

 Il colosso bancario e finanziario Ing Direct, noto al grande pubblico dei risparmiatori per essere stato tra i “pionieri” per quel che riguarda, con Conto Arancio, i conti di deposito remunerati, offre oramai anche un’ampia gamma di servizi che parte dal conto corrente Arancio, senza costi, spese, e senza imposta di bollo, fino ad arrivare alla possibilità di poter sottoscrivere quote di Fondi di investimento. Sono ben nove attualmente le tipologie di Fondi che Ing Direct promuove con possibilità di sottoscrizione direttamente online e con profili di rischio che partono da quello basso fino ad arrivare a quelli più elevati. Tra i Fondi di tipo obbligazionario, Ing Direct promuove “Euro Arancio“, “Inflazione Più Arancio“, e “Convertibile Arancio“; “Euro Arancio” è un Fondo obbligazionario che distribuisce con cadenza annuale le cedole dei titoli detenuti in portafoglio, mentre “Inflazione Più Arancio” si distingue per investire in titoli obbligazionari dell’area euro che risultano essere indicizzati all’andamento del costo della vita.

L’altro Fondo obbligazionario, che presenta un profilo di rischio più elevato, e che quindi potenzialmente può offrire rendimenti più elevati, è “Convertibile Arancio“, un Fondo di tipo obbligazionario internazionale che detiene in portafoglio titoli obbligazionari convertibili di aziende che hanno un elevato grado di affidabilità; il Fondo, inoltre, distribuisce con cadenza annuale le cedole retrocesse dai titoli detenuti in portafoglio.

Sul fronte azionario, Ing Direct ha ideato “Dividendo Arancio“, un Fondo appartenente alla categoria degli azionari internazionali che detiene in portafoglio i titoli delle società al mondo che si distinguono per l’erogazione dei dividendi. Per chi punta invece sul mercato azionario italiano, ed ha un profilo di rischio adeguato per poterlo fare, non senza aver prima letto il Prospetto Informativo, Ing Direct ha ideato “Top Italia Arancio“, il Fondo che investe in tutti e 40 i titoli che compongono il paniere delle Blue Chips, ovverosia l’indice FTSE MIB. “Mattone Arancio“, infine, è un Fondo sempre di tipo azionario, ma che investe a livello settoriale sulle società del Vecchio Continente che operano nel comparto immobiliare.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>