Gabetti convoca Assemblea Straordinaria Azionisti

di Redazione Commenta

Ai fini della copertura delle perdite, il Consiglio di Amministrazione di Gabetti Property Solutions, società quotata in Borsa a Piazza Affari ed attiva nel settore immobiliare, ha deliberato per la convocazione per l’Assemblea Straordinaria degli Azionisti. A darne notizia è stata la società in concomitanza con l’esame e l’approvazione, sempre da parte del CdA di Gabetti Property Solutions, dei dati del primo semestre del 2011, caratterizzati da un forte rialzo dell’Ebitda, pari al 56% rispetto allo stesso periodo del 2010. Bene anche l’indebitamento finanziario, che ha fatto registrare nel periodo un calo di 21,6 milioni di euro, a 147,9 milioni di euro, rispetto ai 169,5 milioni di euro di indebitamento finanziario alla data del 31 dicembre del 2010. Il risultato netto consolidato invece peggiora, passando dai -7,2 milioni di euro al 30 giugno 2010, ai -14,1 milioni di euro del primo semestre del 2011. Su questo indicatore, in accordo con un comunicato ufficiale emesso da Gabetti Property Solutions, hanno pesato 7,6 milioni di euro di accantonamenti per rischi e svalutazioni.

Il Consiglio di Amministrazione ha proceduto ad approvare la delibera di convocazione dell’Assemblea Straordinaria degli Azionisti, in prima convocazione, per il 26 ottobre del 2011, ed eventualmente il giorno dopo in seconda convocazione. Nel dettaglio, all’Assemblea, utilizzando le riserve disponibili, verrà chiesto di coprire integralmente le perdite e, per l’eccedenza, attraverso la riduzione del capitale sociale senza l’annullamento di azioni.

Per quel che riguarda la relazione finanziaria semestrale consolidata al 30 giugno 2011, il Consiglio di Amministrazione di Gabetti Property Solutions l’ha redatta andando ad utilizzare il presupposto della continuità aziendale. In particolare, l’utilizzo di tale presupposto si base sia sulle azioni delineate nel Piano Revised, sia andando a considerare, in alternativa, la possibilità di dismettere il patrimonio immobiliare. E riguardo agli accordi con UBH, Gabetti Property Solutions confida nel fatto che molto probabilmente si possa giungere ad un perfezionamento e, quindi, ad una soluzione positiva.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>