Stefanel: via libera a raggruppamento azioni

di Redazione Commenta

L’Assemblea straordinaria di Stefanel ha deliberato, sia per la copertura delle perdite di Bilancio, sia per il raggruppamento delle azioni ordinarie e di risparmio della società nel rapporto, per entrambe le categorie, di una nuova azione per ogni cinquanta attualmente in circolazione e possedute dagli azionisti. A darne notizia è la società con una nota ufficiale, spiegando altresì come l’esecuzione di tale operazione, previa iscrizione della delibera presso il Registro delle Imprese, ed a seguito di un periodo da concordarsi con Borsa Italiana S.p.A., sarà effettuata in via indicativa tra il prossimo 3 maggio 2010 ed il giorno 31 dello stesso mese. Per la parte ordinaria, invece, l’Assemblea degli Azionisti di Stefanel ha approvato il Bilancio relativo all’esercizio 2009, ha nominato i membri del Collegio Sindacale, ed ha altresì provveduto a nominare due nuovi amministratori della società.

Via libera, da parte del Consiglio di Amministrazione di Stefanel, anche all’aumento del capitale sociale con opzione in base alla delega che l’Assemblea ha conferito il 27 gennaio scorso al CdA; in particolare, includendo l’eventuale sovrapprezzo, l’aumento del capitale sociale approvato è fino a massimi 50 milioni di euro a mezzo di emissione di nuove azioni ordinarie Stefanel, prive del valore nominale, ed aventi le stesse caratteristiche di quelle in circolazione.

In prossimità dell’avvio dell’aumento del capitale sociale, in accordo con quanto precisa Stefanel con una nota emessa in data odierna, il CdA della società provvederà a comunicare le condizioni definitive dell’operazione di ricapitalizzazione, ovverosia, tra l’altro, il prezzo di emissione delle nuove azioni, il numero nonché il rapporto di opzione. Il tutto previo l’ottenimento delle necessarie autorizzazioni da parte delle competenti Autorità di mercato in merito al nulla osta della pubblicazione del Prospetto Informativo. Stefanel, in via indicativa ed orientativa, prevede che l’aumento di capitale possa avere inizio nel prossimo mese di giugno e concludersi entro il luglio del 2010.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>