Fondi pensione aperti: aumentano gli iscritti

di Fil Commenta

Lo scorso anno in Italia la raccolta per quel che riguarda i Fondi pensione aperti ha sfiorato il miliardo di euro; a renderlo noto è Assogestioni che ha comunicato in data odierna, lunedì 29 marzo 2010, i dati relativi alla raccolta del quarto trimestre 2009, caratterizzata da un dato positivo per 281 milioni di euro a fronte di un numero di iscritti passati dal terzo al quarto trimestre 2009 da quota 865 mila a quota 874 mila circa al lordo delle duplicazioni. Nei dodici mesi, come accennato, la raccolta è stata pari a 974 milioni di euro a fronte di un attivo netto che ora sfiora la quota dei 6,2 miliardi di euro. Il 39% dei contributi complessivi sono stati versati nel quarto trimestre 2009 dai lavoratori dipendenti, mentre per il 37% a contribuire sono stati i lavoratori autonomi.

Assogestioni ha altresì rilevato come a livello di comparto scelto sia prevalente, in termini di asset allocation, la propensione ai comparti Bilanciati nei quali confluisce circa un quarto degli attivi complessivi. Per quanto riguarda invece i profili più dinamici, il 10% del totale degli iscritti ha scelto i comparti Bilanciati Azionari con versamenti pari a 21 milioni di euro nell’ultimo trimestre del 2009, e 78 milioni di euro nell’intero 2009 a fronte di un attivo netto che sfiora ora i 600 milioni di euro. A livello geografico, l’area del Paese dove si registra il maggior numero di iscritti ai Fondi pensione aperti è quella del Nord Ovest d’Italia con una quota pari a ben il 33,5% sul totale. Nel Nord Est la percentuale è al 23,5% mentre al Centro si scende al 22,6%.

Gli iscritti nelle Regioni del Sud sono pari al 13,7% sul totale nazionale ma sono in aumento, mentre nelle Isole la percentuale si attesta al 6,7%. Complessivamente, i sottoscrittori al 31 dicembre dello scorso anno avevano la possibilità di scegliere tra ben 335 comparti, dei quali ben 218 facenti parte delle Imprese attive nel ramo assicurativo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>