Eurotech: nuova commessa nel trasporto pubblico

di Redazione Commenta

Continua a crescere il portafoglio di commesse di Eurotech, società leader nei sistemi embedded che in data odierna, lunedì 12 luglio 2010, ha annunciato d’aver siglato un contratto, avente un controvalore pari a ben 10 milioni di dollari, nel settore dei sistemi di bigliettazione elettronica. Il contratto, avente una durata pari a diciotto mesi, è stato siglato con Cubic Transportation e prevede la fornitura di computer embedded nell’ambito dei processi di gestione automatizzata dei pagamento dei biglietti per il servizio di trasporto pubblico. Fino ad ora, per il 2010, quello acquisito da Eurotech è il secondo contratto multimilionario riguardante nello specifico proprio il comparto dei trasporti. Trattasi, secondo quanto messo in risalto dal Presidente e Amministratore Delegato di Eurotech, Roberto Siagri, di un mercato come quello dei trasporti che continua ad essere positivo per la società dopo aver acquisito nel marzo scorso una commessa avente un controvalore pari a 7,5 milioni di dollari.

Il Direttore Generale di Eurotech per l’Europa, Frank Cutri, in accordo con quanto recita una nota emessa dalla società, ha posto inoltre l’accento sul fatto che, avvalendosi dei computer embedded di Eurotech, Cubic Transportation può soddisfare in pieno l’esigenza, in materia di gestione automatizzata dei pagamenti dei biglietti per il servizio di trasporto pubblico, di poter avere una combinazione di hardware, software, ma anche competenze applicative.

La commessa acquisita da Eurotech riguarda infatti, presso una delle principali capitali del Vecchio Continente, l’utilizzo dei computer di Eurotech nel sistema di bigliettazione elettronica per il servizio di trasporto pubblico con ben 20 mila unità che saranno installate sia presso i punti di accesso alle stazioni, lungo tutta la rete, sia negli autobus al fine di gestire, attraverso l’interfacciamento diretto con il lettore di smart card, il flusso di informazioni di ogni singolo passeggero nonché il loro percorso verso il sistema centrale relativo alla gestione delle tariffe.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>