Eurotech annuncia nuova commessa per computer embedded

di Redazione Commenta

Ammonta a 1,2 milioni di dollari una nuova commessa acquisita da Eurotech, società leader nella fornitura di sistemi, prodotti e tecnologie per i computer embedded. A darne notizia, in data odierna, lunedì 5 luglio 2010, è la stessa Eurotech nel sottolineare come il beneficiario della commessa sia una società operante nella fornitura globale di soluzioni tecnologiche per impianti industriali di movimentazione di materiali in applicazioni critiche. In questo modo, grazie a “VGX” e “Viper“, i  computer embedded di Eurotech, il cliente potrà soddisfare la domanda di sistemi avanzati nel comparto in cui opera. Nel dettaglio il contratto, che ha una durata biennale, permetterà l’estensione del ciclo di vita dei propri sistemi automatizzati di movimentazione materiali in applicazioni critiche grazie alla tecnologia ARM di cui sono dotati i computer embedded “VGX” e “Viper” di Eurotech, che sono in grado di operare con grande affidabilità, e con elevate prestazioni, negli ambienti industriali.

In accordo con quanto reso noto da Eurotech con un comunicato, il cliente potrà avvalersi delle piattaforme di calcolo embedded di Eurotech per il controllo di dinamiche di processo chiave come l’interfaccia utente ed il controllo degli automatismi. Il Chief Executive Officer di Eurotech in Nord America, Greg Nicoloso, ha sottolineato come puntando su Eurotech il cliente abbia scelto di puntare sulla durata e sull’affidabilità per i propri sistemi di movimentazione dei materiali, e come con l’utilizzo delle piattaforme di calcolo embedded di Eurotech potrà essere garantito sia l’allineamento ai più elevati standard di mercato, sia un accrescimento della redditività per i propri sistemi.

Eurotech, lo ricordiamo, grazie al concetto di “minimalist computing” garantisce con la propria tecnologia ed i propri sistemi una riduzione dell’assorbimento di potenza accompagnata da una riduzione delle dimensioni fisiche permettendo di conseguenza anche un calo della complessità per quel che riguarda a livello software la programmazione per dispositivi, sensori, sottosistemi e piattaforme embedded in settori chiave come quello industriale, dei trasporti, della difesa e medicale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>