Datalogic: primi nove mesi 2010 molto positivi

Spread the love

Sono molto positivi i dati dei primi nove mesi di Datalogic, società quotata in Borsa a Piazza Affari ed attiva nei settori dei lettori di codici a barre, sistemi di visione ed a a tecnologia RFID, e nel comparto del mobile computer per la raccolta dati. Il Consiglio di Amministrazione di Datalogic ha infatti esaminato ed approvato i dati al 30 settembre 2010, da cui è emersa una crescita del fatturato del 29,4% a 291,2 milioni di Euro rispetto ai 225,1 milioni di euro raggiunti nello stesso periodo dello scorso anno; in volata si è attestato l’Ebitda, ovverosia il margine operativo lordo, con una crescita del 257% rispetto ai 10,9 milioni di euro del periodo gennaio-settembre del 2009. Come diretta conseguenza, Datalogic archivia i primi nove mesi del corrente anno con un utile netto di 14,5 milioni di euro, in netta inversione rispetto a perdite per 13,9 milioni di euro riportate lo scorso anno.

La posizione finanziaria netta consolidata, negativa al 30 settembre 2010 per 93,2 milioni di euro, registra comunque allo stesso modo un miglioramento rispetto ai -100,5 milioni di euro rilevati alla fine dello scorso anno. Concentrando l’attenzione sull’ultimo quarto fiscale, anche i dati del terzo trimestre 2010 sono allo stesso modo positivi; nel dettaglio, a conferma ed a validità delle scelte strategiche effettuate dalla società, i ricavi di vendita Q3 di Datalogic sono cresciuti del 32,1% a 100,4 milioni di euro a fronte di un Ebitda balzato dell’82% a 12,9 milioni di euro, ed un utile netto a +446% a 3,2 milioni di euro rispetto ai 0,6 milioni di euro del periodo luglio-settembre del 2009.

Secondo quanto dichiarato da Mauro Sacchetto, Amministratore Delegato di Datalogic, i dati del terzo trimestre 2010 consentono alla società di guardare al futuro con sempre più fiducia ed entusiasmo visto che i dati Q3 molto positivi sono stati tra l’altro raggiunti in un periodo che, a causa dell’effetto relativo alla stagionalità, può andare ad influenzare i risultati in termini sia di efficienza, sia di generazione di cassa.

Lascia un commento