BCE acquista 17 miliardi di bond

di Marco Preziosi Commenta

L'operazione è da leggere nell'ottica del nuovo programma di Quantitative Easing.

La Banca centrale europea durante la scorsa settimana ha acquistato ben 16,917 miliardi di euro di bond del comparto pubblico (titoli di Stato e bond di agenzie e istituzioni) nell’ottica del nuovo Quantitative easing.

bce

A renderlo noto è la stessa Bce. L’ammontare si riferisce ai titoli comprati nel cosiddetto ‘Programma di acquisto del settore pubblico (Pspp)’ che, insieme agli acquisti di covered bond e Abs, fa parte del QE da 80 miliardi di euro al mese. L’ammontare di titoli del settore pubblico acquistati dall’Eurotower si porta a 851,670 miliardi di euro. Sempre oggi la Bce ha reso noti gli acquisti di covered bond e di asset-backed security della scorsa settimana. Le cifre si attestano rispettivamente a 1,219 miliardi di euro e 267 mln di euro. L’ammontare complessivo di covered bond è pari a 181,069 miliardi di euro e quello di Abs a 19,558 miliardi di euro. Infine gli acquisti di corporate bond, partiti l’8 giugno, si sono attestati a 2,248 miliardi di di euro, in crescita di 1,9 miliardi di in confronto alla settimana precedente.

Intanto il Tesoro fa buy back su Titoli di stato fino a 2 miliardi di euro. Con un comunicato, il Ministero dell’Economia e delle Finanze (Mef) ha annunciato che si terrà dopodomani, venerdì 17 giugno 2016, una nuova operazione di concambio telematico sui titoli di Stato, in cui il Tesoro offre fino a 2 miliardi di euro in Btp 1 maggio 2023, cedola 4,5% (codice ISIN IT0004898034). In cambio saranno ritirati cinque titoli sulle scadenze 2017 e 2018. Lo dice una nota di Via XX Settembre, precisando che i titoli che possono essere consegnati sono: il Ctz 27 febbraio 2017 (codice ISIN IT0005089955), il CCteu 15 giugno 2017  (codice ISIN IT0004809809), il Btp 5,25% 1 agosto 2017 (codiceIT0003242747). Il Btp 4,50% 1 febbraio 2018 (codice ISIN IT0004273493) e il Btp 3,50% 1 giugno 2018 (codice ISIN IT0004907843). I prezzi di riacquisto dell’operazione, riservata agli operatori specialisti, verranno comunicati alle 10 di venerdì mattina, mentre la data di regolamento è martedì prossimo 21 giugno 2016.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>