Ubs annuncia due Etn collegati a petrolio e gas naturale

di Redazione Commenta

L’ultimissima innovazione in fatto di Etp giunge direttamente da Ubs: la banca elvetica ha infatti lanciato una serie di prodotti finanziari progettati appositamente per sfruttare al massimo il contango dei mercati in questione. Come è noto, con questo termine si indica solitamente una situazione in cui il prezzo spot è sensibilmente più basso rispetto a quelli futuri. Le denominazioni ufficiali sono Etracs Natural Gas Futures Contango Etn e Etracs Oil Futures Contango Etn, dunque come si può evincere piuttosto agevolmente c’è un collegamento stretto con commodities importanti quali il petrolio e il gas naturale. In particolare, gli investitori potrebbero essere interessati da una lunga esposizione ai contratti futures a medio termine.

Procedendo con ordine, il primo Exchange Traded Note è stato progettato per replicare l’indice Ise Natural Gas Futures Spread, il quale è in grado di assumere una posizione “long”: quest’ultima, poi, va a combinarsi con un’altra posizione e l’indice verrà ribilanciato ogni singolo mese con un rapporto di uno a uno. Riguardo invece all’Etn petrolifero, l’indice a cui fare riferimento è l’Ise Oil Futures Spread, il quale è strutturato in modo tale da conseguire una esposizione “short” per quel che concerne le posizioni di medio termine. Le holding sottostanti, poi, sono rappresentate dai contratti Light Sweet Crude Oil Futures. I principali sottoscrittori sono comunque consapevoli delle possibili e potenziali limitazioni che sono insiti nella combinazione di questa asset class e struttura; la strategia in questione consente di accedere a una varietà molto ampia di risorse naturali, il che vuole significare che la diversificazione di portafoglio è sempre possibile e interessante.

Quando si tratta di situazioni di contango, inoltre, i contratti futures sono molto più costosi rispetto agli Etp in scadenza: mentre i prodotti collegati alle commodities sono degli strumenti estremamente utili per chi punta al breve termine, le posizioni più lunghe devono invece essere monitorate con la massima attenzione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>