Ubi Banca emette le nuove obbligazioni a tasso fisso

di Redazione Commenta

C’è una data che gli investitori finanziari maggiormente interessati alle obbligazioni bancarie devono segnare sul loro calendario: il 31 agosto, infatti, quindi tra soli due giorni, il DomesticMot, segmento del Mercato Obbligazionario Telematico composto da strumenti finanziari liquidati all’interno del nostro paese, vedrà debuttare per la prima volta il titolo Ubi Scpa Tasso Fisso 2,30% 2010-2012 Welcome Edition, il quale, come si evince dalla denominazione, beneficerà delle performance dell’Unione di Banche Italiane. Anzitutto, c’è da dire che per questo prodotto Moody’s si è espressa in maniera decisamente positiva (il rating è stato fissato ad A1, il primo grado della buona affidabilità).


Inoltre, c’è da sottolineare come gli interessi di cui potranno beneficiare i soggetti interessati saranno del 2,3%, una percentuale annua e lorda (il valore netto ammonta al 2,012%): il versamento di questi stessi interessi potrà avere luogo fino alla data di scadenza, il 31 agosto 2012, sempre in questa medesima data, in modo da porre in essere il rimborso alla pari in un’unica soluzione. La nota di Ubi Banca ha messo in luce quali sono i principali fattori di rischio legati all’investimento in obbligazioni, tra cui figurano quelli connessi all’emissione e agli strumenti finanziari, quelli connessi all’emittente e la variazione del merito di credito. Inoltre, entrando maggiormente nel dettaglio di questa emissione, si può ricordare che il codice Isin è IT0004624547 e che l’ammontare massimo è pari a 400 milioni di euro, relativi a 400.000 titoli del valore nominale di mille euro.

Quando le adesioni avranno raggiunto l’ammontare nominale complessivo di 360 milioni di euro, allora saranno state soddisfatte le condizioni indicate in nota integrativa: la raccolta di adesioni fuori sede, invece, è terminata lo scorso 19 agosto, coi risultati dell’offerta che saranno comunicati entro cinque giorni dal termine del periodo di offerta, mediante un’apposita pubblicazione di un avviso sul sito web della società emittente e su quello dei collocatori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>