Stellantis acquista First Investors Financial Services Group

di Valentina Cervelli Commenta

Stellantis è pronta ad acquistare First Investors Financial Services Group, una società specializzata nei finanziamenti legati alla compravendita di automobili negli Stati Uniti: a dare la notizia del raggiungimento di un accordo è stata proprio la società italofrancese attraverso una nota.

Acquisizione importante per futuro del marchio

Secondo la comunicazione di Stellantis l’operazione, che avverrà in contanti, ha un valore pari a 285 milioni di dollari e dovrebbe concludersi entro la fine dell’anno corrente. Ovviamente questa decisione è stata presa dall’azienda avendo in mente uno scopo ben preciso, ovvero quello di poter contare su una società finanziaria di proprietà che possa sostenere le vendite del marchio  e “capitalizzare pienamente la sua forte posizione di mercato, creando al contempo un valore per i propri azionisti nel lungo termine“.

Come è stato spiegato all’interno del comunicato emesso da Stellantis,  l’acquisizione di First Investors Financial Services Group darà modo di offrire ai suoi clienti una piattaforma importante capace di mettere a disposizione prodotti e servizi finanziari utili per la propria clientela. Come viene ricordato nella nota:

Stellantis è l’unico grande OEM che opera attualmente negli Stati Uniti senza una società finanziaria di proprietà. La transazione rappresenta un’importante opportunità strategica, con un potenziale significativo d’incremento dei profitti e fidelizzazione dei clienti. Una propria finanziaria contribuisce a migliorare in maniera significativa l’esperienza legata alla proprietà della vettura e ai servizi di connettività nell’era digitale per i clienti che acquistano i suoi pluripremiati veicoli Jeep, Ram, Dodge, Chrysler, Fiat e Alfa Romeo; offrirà inoltre a Stellantis future opportunità di sviluppo di nuove strategie di business.

Soddisfazione per l’accordo da entrambe le parti

Molta soddisfazione per l’inizio della procedura di acquisizione è stata espressa dal ceo di Stellantis, Carlo Tavares, che ha sottolineato come questa specifica transazione rappresenti una vera e propria pietra miliare in quella che è la strategia dell’azienda italofrancese in un mercato molto importante come quello statunitense. La First Investor, ha commentato Tavares, ha una operatività affidabile e importante dotta di un “forte team di gestione, con una vasta esperienza nel campo del finanziamento automobilistico“.

Il possedere una società finanziaria negli Stati Uniti rappresenta una occasione ghiotta per Stellantis che darà modo a Stellantis di offrire tutta una serie di prodotti finanziari utili per l’acquisto di una vettura tra cui figurano anche i prestiti al dettaglio, leasing e finanziamenti alla rete. Altrettanta contentezza è stata espressa da Tommy Moore, l’amministratore delegato di First Investors che vede in questo matrimonio la possibilità di ottenere stabilità di lungo termine sia per la propria società che per i propri clienti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>