Fusione PSA-FCA conclusa, Stellantis debutta in Borsa

di Valentina Cervelli Commenta

Debutto importante per Stellantis presso la Borsa di Milano: al suo primo turno a Piazza Affari le azioni del gruppo hanno aperto a quota 12,758 euro. per poi toccare un massimo a quota 13,24 euro e stabilizzarsi con incremento del 5,25% a quota 13,23 euro. Un’apertura davvero interessante per il titolo frutto della fusione tra FCA e PSA.

Ottimo esordio per Stellantis

Stellantis può contare su una capitalizzazione di 39 miliardi di euro e un esordio particolarmente felice anche presso la Borsa di Parigi dove il titolo ha aperto a 12,8699 euro, toccato poi  un massimo di 13,2493 euro e si è poi stabilizzato su una crescita del 2,78% a 13,2281 euro. Unico tassello mancante è il debutto del titolo a Wall Street e poi Stellantis sarà attiva in tutte le piazze azionarie la cui presenza era prevista. Soddisfatto del risultato raggiunto John Elkann che sottolinea:

[Sono molto orgoglioso del] primo giorno di contrattazioni delle azioni Stellantis, che segna un nuovo inizio per una grande compagnia che sta muovendo i suoi primi passi per un risultato davvero storico per tutti i nostri collaboratori. E’ una straordinaria opportunità in questa nuova era così impegnativa e al tempo stesso estremamente stimolante ed entusiasmante, in cui il nostro comparto è chiamato ad affrontare cambiamenti profondi. Siamo convinti che il prossimo decennio porterà a una ridefinizione della mobilità come la conosciamo oggi, ed è per questo motivo che abbiamo creato Stellantis.

Per il piano industriale ci vuole ancora tempo

Al momento, per merito della fusione tra PSA e FCA, Exor (holding della famiglia agnelli, N.d.R.) possiede il 14,4% delle azioni circolanti di Stellantis: questo significa per la famiglia Agnelli-Elkann un peso non indifferente nelle decisioni che verranno prese. Il cda di Stellantis è così composto: Carlos Tavares (CEO) e John Elkann presidente: entrambi sono amministratori esecutivi. Vi sono poi nove amministratori non esecutivi che sono: Robert Peugeot (che ricopre anche la carica di vice presidente), Henri de Castries, Andrea Agnelli, Fiona Clare Cicconi, Nicolas Dufourcq, Ann Frances Godbehere, Wan Ling Martello, Jacques de Saint-Exupéry e Kevin Scott.

Stellantis sarà presentata ufficialmente da Carlos Tavares martedì 19 nel corso di una conferenza stampa digitale nel corso del quale interlocutori del settore e giornalisti avranno modo di porre domande al CEO di Stellantis in merito all’operazione di fusione e tutto il resto.

E’ importante ricordare che per il piano industriale di Stellantis bisognerà aspettare ancora, forse addirittura l’estate. Difficilmente quindi verranno presentate indicazioni precise su ciò che concerne i modelli in uscita e le condizioni degli stabilimenti: si presume invece che che verranno elencati gli obiettivi del gruppo e le sue strategie: in particolare per ciò che riguarda la mobilità sostenibile e i potenziali 5 miliardi di sinergie annuali.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>