Exor: Alpitour chiude un altro anno record

di Redazione Commenta

Si è chiuso con un altro Bilancio record l’anno fiscale 2009-2010 per la società Alpitour. A darne notizia con un comunicato ufficiale è stata la Exor nel sottolineare come il fatturato netto del tour operator sia cresciuto anno su anno del 12,6% a 1.227,1 milioni di euro a fronte di un Ebitda balzato del 20,9% a 50,4 milioni di euro; come diretta conseguenza l’utile nell’anno è balzato del 199,5% a a 12,4 milioni di euro rispetto ai 4,1 milioni di euro del Bilancio 2008-2009; forte è stato allo stesso modo anche l’incremento della posizione finanziaria netta che passa da 66,5 milioni a a 89,6 milioni con un incremento di 23,1 milioni di euro. Sia il Bilancio consolidato, sia il progetto di Bilancio di Alpitour, sono stati approvati a Torino dal Consiglio di Amministrazione della società sotto la presidenza di Daniel John Winteler.

I risultati comunicati da Alpitour, molto positivi, sono stati conseguiti nonostante un contesto generale caratterizzato dalla contrazione del mercato turistico cui si è aggiunto anche l’episodio della nube vulcanica generatasi in Islanda che ha bloccato per diversi giorni il traffico aereo. Secondo quanto dichiarato dal Presidente e Amministratore Delegato del Gruppo Alpitour, Daniel John Winteler, la società in un contesto di mercato difficile è riuscita a chiudere con dei risultati che da un lato riflettono i valori di qualità e di serietà dell’azienda, e dall’altro permettono di rafforzare la propria leadership e le proprie quote di mercato mettendo le basi per nuove occasioni di business e per un miglioramento tanto del fatturato quanto della redditività.

John Elkann, Presidente di Exor, nel ringraziare l’Ad e la sua squadra per l’impegno e l’energia profusa, ha posto l’accento sul fatto che i risultati conseguiti da Alpitour risultano essere superiori agli obiettivi che erano stati fissati dodici fa. Questo secondo il Presidente di Exor conferma la validità delle strategie che sono state elaborate per il raggiungimento di questo nuovo traguardo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>