Quotato in Usa il primo covered bond latino americano

di Simone Commenta

Il primo covered bond latino americano nei mercati statunitensi: è stata questa una delle operazioni finanziarie più interessanti della giornata di ieri, un collocamento di successo dopo il fallimento di un altro tentativo simile lo scorso mese di maggio. Di questo tipo di strumenti si sente spesso parlare in altri ambiti, in particolare con riferimento al sostegno dei covered bond alle energie rinnovabili negli ultimi tempi, ma la novità attuale merita un approfondimento. Anzitutto, tale prodotto è stato messo a disposizione dalla Global Bank Corporation di Panama, con una cedola pari a 4,75 punti percentuali e con un prezzo guida previsto inferiore al 5%.

Anzitutto, bisogna ricordare che i covered bond non sono altro che debito secured con due livelli di protezione (per quest’anno si ricorda soprattutto il rendimento minimo per i covered bond della National Bank of Australia). Le obbligazioni dell’istituto di credito panamense sono stati giudicati da Moody’s con un rating pari a Baa3 e con un BBB- da Standard & Poor’s, entrambi utili per identificare l’ultimo gradino della affidabilità discreta di un investimento finanziario. Un covered bond con rating così bassi non era mai stato quotato negli Stati Uniti, almeno secondo quanto accertato da Dealogic. Di conseguenza, la loro vendita non sarà certo semplice, senza dimenticare che non è ancora chiaro chi sia l’acquirente di base.

I classici investitori che si rilevano in situazioni simili sono i manager di fondi mutualistici alla ricerca di alternative di qualità al debito. Alcuni aspetti dell’offerta sono stati ritoccati ad hoc da Global Bank, in modo da rendere il portafoglio più appetibile, in particolare per quel che concerne i prestiti ipotecari. Secondo quanto affermato dai banchieri che si sono occupati della sottoscrizione, infine, quest’ultima ha garantito ordini per oltre tre giorni, per un importo complessivo di cinquecento milioni di dollari, grazie anche alla partecipazione di qualche attore latino americano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>