Quali sono le regole per fare un buon investimento

di Marco Preziosi Commenta

Nessuno potrà mai dare all’investitore la certezza che l’investimento da lui effettuato avrà successo, ma va tenuto conto di alcune “norme” di comportamento che possono ridurre la probabilità che si trasformi in un insuccesso.>L’investimento sicuro dei conti di deposito
Quando si pensa ad effettuare un investimento, bisogna considerare con attenzione:

– il tipo di strumento, quindi se si tratta di titoli di stato, obbligazioni, fondi comuni,azioni, contratti derivati. Un investimento in azioni è solitamente più rischioso di un investimento in titoli di stato o in obbligazioni;

– l’emittente, quindi chi ha emesso lo strumento per la raccolta di capitale. Vedere se è uno Stato, un’impresa, una banca. Il rischio e il rendimento degli strumenti finanziari, solitamente, riflettono le caratteristiche di solidità finanziaria dell’emittente;

– il mercato di quotazione e di negoziazione dello strumento, presso cui il titolo viene ammesso alla negoziazione e dove avviene la sua compravendita; non tutti i mercati finanziari hanno le stesse caratteristiche. Ci sono mercati più evoluti e meglio regolamentati e altri in cui ci sono meno tutele per gli investitori;

>Investire sul lusso

– il rischio di credito, cioè l’ eventualità che l’emittente non sia in grado di onorare i propri impegni di pagamento degli interessi o di rimborso del capitale;

– il rischio di mercato, quindi il rischio di variazioni dell’andamento del prezzo dello strumento;

– la valuta in cui è definito lo strumento: euro, dollaro, yen, etc. bisogna sempre tener conto che il valore di una moneta rispecchia lo stato di salute del Paese che l’ha emessa, con evidenti differenze tra valute più forti e stabili e altre più deboli e instabili.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>