L’investimento sicuro dei conti di deposito

di Marco Preziosi Commenta

 Per un investimento che sia sicuro, senza rischio e con un accettabile rendimento, si possono prendere in considerazione i conti di deposito. Questa tipologia di investimento prevede di vincolare le somme e ottenere un rendimento che è più alto di quello che si riceverebbe con i conti correnti. Inoltre, diversi conti di deposito offrono la possibilità di svincolare le somme in anticipo in caso di necessità di denaro prima della scadenza dell’investimento così come è stato pattuito con la banca.

La sicurezza degli investimenti con i conti di deposito è alta e garantita dal Fondo Interbancario di Tutela dei Depositi Nazionali. Alla sicurezza si lega anche la comodità di un investimento che non richiede altro che il “parcheggio” delle somme in banca per un determinato periodo e permette, come detto, di ritirare il denaro nel caso in cui sia necessario.

Per un investimento con i conti di deposito che sia solido e sicuro è bene rivolgersi a quelle banche che aderiscono al Fondo Interbancario di Tutela dei Depositi Nazionali. In alternativa, sono sicure anche quelle banche che fanno riferimento a fondi di tutela di altri Paesi europei autorizzati a operare in Italia. Il Fondo Interbancario di Tutela dei Depositi Nazionali garantisce i conti di deposito con una copertura fino a 100 mila euro.

La questione dell’affidabilità finanziaria di una banca è molto importante per fare questo tipo di investimento. Si può consultare il rating di una banca o chiedere l’accesso alle informazioni pubbliche. Nel caso di banche quotate in Borsa queste informazioni sono più trasparenti e dettagliate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>