Come investire in borsa con il metodo di Vontobel Am

di Redazione Commenta

Le strategie di investimento sui mercati azionari hanno un volto diverso per diversi gruppi di banche d’affari, asset manager e grandi investitori professionisti. L’approccio che si basa sul binomio “crescita” e “qualità” è il punto di forza della metodologia di selezione e analisi sui mercati azionari globali dell’international equity team di Vontobel Asset Management. A capo del team della casa di investimenti svizzera c’è Rajiv Jain, che sottolinea come la ricerca della qualità a livello mondiale possa risultare un fattore di successo nel lungo periodo.

Sebbene una simile metodologia possa sembrare poco efficiente e dallo scopo generico, in realtà il processo di selezione molto stringente alla base della strategia di investimento consente di avere risultati più stabili nel corso del tempo evitando contestualmente di farsi catturare dalla morsa della volatilità delle tendenze di breve periodo spinte da fattori eccessivamente emotivi. La difficoltà più grande è chiaramente centrare l’obiettivo considerando un universo di titoli potenzialmente appetibili.

PERCHE’ LA STERLINA STA CROLLANDO SUL FOREX NEL 2013?

In alcuni passaggi dell’intervista di Jain, riportata da Il Sole-24 Ore, viene sottolineato dall’esperto che “naturalmente il focus è rappresentato dalla capacità di identificare tendenze e andamento dei consumi, ma questo è solo il primo passo”. Il guru di Vontobel Am ritiene che le aziende di grande qualità, e quindi che rientrano nell’ottica della strategia della casa svizzera, riescono a identificare questi trend e a cavalcarli nel modo più redditizio possibile. Jain aggiunge, però, alcuni parametri da tener conto nell’ambito del processo di selezione di queste aziende. Secondo l’esperto le società devono avere quotazioni di borsa convenienti, buona liquidità, presenza nei mercati evoluti ed efficienti, capitalizzazione di buon peso specifico a livello globale.

MOODY’S STIMA CRESCITA STAGNANTE IN EUROPA NEL 2013

In genere, la strategia scarta le aziende che macinano utili su base annua inferiori ai 50 milioni di dollari. Lo scorso anno Vontobel Am ha individuato una miriade di azioni con queste caratteristiche, spaziando dagli Stati Uniti al Far East asiatico. Una curiosità da sottolineare è che a fine 2012 nell’elenco della top ten per ciascuna area geografica non era presente nemmeno un titolo azionario italiano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>