Blackrock punta al 10% di Eurizon

di Valentina Cervelli Commenta

BlackRock punta ad acquisire una quota di minoranza di Eurizon, il gruppo di asset controllato da Intesa SanPaolo. Si parla del 10% del capitale e le trattative sarebbero già in corso, almeno stando a quel che ha recentemente reso pubblico il Financial Times, il quale sottolinea che le discussioni tra le parti sarebbero attive già da mesi.

Attive ma frenate di recente a causa della crisi politica in atto in Italia. Secondo il giornale il discorso tra le parti sarebbe ripreso e con esso si avvicinerebbe la possibilità di raggiungere un accordo: in fin dei conti si tratterebbe di una mossa importante per entrambe le parti. Addirittura in passato si parlava di una percentuale pari al 20%: detto ciò, per quanto diverse illazioni-verità siano divenute di dominio pubblico, nessun dettaglio è stato condiviso sui possibili termini finanziari dell’accordo.

E’ importante sottolinearlo: già da diverso tempo si era andata delineando un’ipotesi di alleanza tra Intesa Sanpaolo e Blackrock che, tra l’altro, possiede già per conto dei suoi clienti il 5% circa del gruppo bancario italiano. Carlo Messina si era espresso a riguardo a suo tempo:

E’ chiaro che vorrei fare una partnership nel risparmio gestito se ci sarà la possibilità di creare valore per gli azionisti, con un timing che non può essere di 2-3 anni: se c’è qualcosa da fare meglio farla subito nel 2018. [Però] solo a condizione di mantenere la maggioranza.

Un accordo del genere darebbe modo a BlackRock di rafforzare la sua posizione in Italia, paese che offre ancora uno dei mercati più ricchi nel settore del risparmio. Dall’altra parte vi è Intesa Sanpaolo che, grazie proprio ad Eurizon, creando una relazione seria con il fondo potrebbe avere accesso ad un bacino di clientela su scala globale molto ampio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>