BCE: nuove banconote da 200 e 100 euro

di Valentina Cervelli Commenta

Anche le banconote necessitano di rinnovarsi: è accaduto oggi con i tagli da 100 e 200 euro, presentati dalla Banca Centrale Europa per contrastare l’annoso fenomeno della contraffazione. La serie Europa finalmente si conclude dopo anni da work in progress.

Esse entreranno in corso il prossimo 28 maggio: è dal 2013 che la BCE immette nuovi tagli a sostituzione di quelli emessi ad inizio degli anni 2000. Non è inusuale se ci sono delle motivazioni importanti alla base ed immettere nuova carta moneta è facile tanto quanto come toglierla dalla circolazione: l’esempio più preponderante è stato rappresentato dalla banconota da 500 euro “ritirata” per via del suo scarso utilizzo da parte degli abitanti dell’Eurozona.

Se ci si chiede perché sia stato necessario dare vita alla serie Europa è presto detto: sono principalmente due le motivazioni e ben diverse l’una dall’altra. La prima è quella di combattere in modo serio e funzionale i falsari che trovavano molto semplice riprodurre ed immettere nel mercato i vecchi tagli e la seconda riguarda la coesione sociale europea. Si pensa infatti che della carta moneta nuova possa solidificare il sentimento di appartenenza all’Europa.

Ovviamente queste banconote sono state studiate appositamente per prevenire facili contraffazioni. Come? Grazie all’inserimento in alto a destra si un “satellite”, ovvero un “controllo visivo” dove il simbolo dell’euro rotea intorno al numero che indica il valore della moneta. Non solo: in basso a sinistra è stato aggiunto un ulteriore effetto ottico e se si muove la banconota si può notare come questa passi dal verde al blu mentre un ologramma si muove sia in alto che in basso.

I mesi mancanti a maggio? Saranno utili per adeguare le strumentazioni bancarie al riconoscimento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>