Banca MPS: terzo collocamento OBG

di Fil Commenta

Nell’ambito di un programma di emissione da dieci miliardi di euro annunciato alla comunità finanziaria nel mese di giugno dello scorso anno, il Gruppo bancario Monte dei Paschi di Siena ha perfezionato con successo nella giornata di ieri, mercoledì 2 febbraio 2011, il collocamento, il terzo, di OBG, obbligazioni bancarie garantite, per un controvalore pari ad un miliardo di euro. A darne notizia con un comunicato ufficiale è stato proprio il Gruppo bancario Monte dei Paschi di Siena nel precisare come il programma di emissione risulti essere assistito da mutui residenziali di MPS. Le OBG collocate ieri, riservate non al mercato retail, ma agli intermediari finanziari ed agli investitori qualificati, hanno una scadenza pari a sette anni e pagano un interesse a tasso fisso; nel dettaglio, i titoli pagano una cedola annua facciale al 5% a fronte di un rendimento del 5.056% corrispondente al tasso di riferimento, il mid-swap a sette anni, più uno spread pari a 185 punti base.

In qualità di Book Runners e di Joint Lead Managers, il Gruppo bancario Monte dei Paschi di Siena per il collocamento delle obbligazioni bancarie garantite si è avvalso di Nomura, Credit Suisse, Natixis, JP Morgan, Mps Capital Services e Mediobanca. A fronte di un controvalore complessivo offerto pari ad un miliardo di euro, Banca MPS con una nota ha sottolineato come in poche ore il libro ordini, in virtù di un interesse significativo da parte degli  intermediari finanziari e degli investitori qualificati, ha superato la quota di 1,3 miliardi di euro.

A conclusione dell’emissione delle obbligazioni bancarie garantite (OBG), la distribuzione dei titoli è stata a favore di un totale di 89 investitori istituzionali ed intermediari finanziari, con una maggioranza, pari al 38%, di soggetti italiani, con a seguire Austria e Germania con il 25%, Francia con l’11%, Regno Unito con l’8%, Benelux con il 6% e la Svizzera con il 5%.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>