I Viaggi del Ventaglio: collegio liquidatori approva la semestrale

di Redazione Commenta

I Viaggi del Ventaglio S.p.A., società in liquidazione ed in concordato preventivo con ristrutturazione, ha reso noto nella giornata di ieri, martedì 29 giugno 2010, che il collegio dei liquidatori ha approvato i dati relativi al primo semestre fiscale, chiusosi lo scorso 30 aprile 2010. I dati semestrali, nel dettaglio, evidenziano una forte caduta del fatturato, pari a ben l’83% rispetto al 30 aprile 2009, passando da 164,9 milioni di euro a 28,3 milioni di euro per effetto sia del deconsolidamento della compagnia aerea Livingston, sia della forte contrazione dei livelli di attività nella vendita di servizi turistici, fattore che ha portato I Viaggi del Ventaglio S.p.A. alla presentazione e all’ammissione della società capogruppo al concordato preventivo. Come diretta conseguenza, il risultato netto di periodo è in profondo rosso con una perdita di 55,6 milioni di euro, più che raddoppiata rispetto al rosso di 26,7 milioni di euro registrato al 30 aprile del 2009.

L’Ebitda nel periodo è stato pari a 16,3 milioni di euro, -8,6 milioni di euro al 30 aprile 2009, mentre l’Ebit si è attestato a  -43,6 milioni di euro rispetto ai -15,3 milioni di euro al 30 aprile 2009. In merito alla semestrale, inoltre, PKF Italia S.p.A. società di revisione per I Viaggi del Ventaglio, ha emesso la relativa relazione nella quale viene specificato che non si è in grado di potersi esprimere sulla conformità della Relazione Semestrale consolidata al 30 aprile 2010 in quanto la stessa è stata messa a disposizione in ritardo tale da non consentire le procedure di revisione nei tempi utili e sulla base dei principi raccomandati dalla Commissione Nazionale per le Società e la Borsa (Consob).

Per quel che riguarda gli altri indicatori della semestrale approvata dal collegio dei liquidatori, la posizione finanziaria netta consolidata de I Viaggi del Ventaglio, alla data del 30 aprile 2010, segna un valore negativo pari a 16,1 milioni di euro, in lieve peggioramento rispetto ai -15 milioni di euro con cui è stato chiuso il semestre precedente, ovverosia quello al 31 ottobre 2009, mentre il dato di un anno fa segnava -18,6 milioni di euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>