Sterlina ai minimi da 17 settimane a 1,4830 dollari

di ND82 Commenta

Nuovo brusco sell-off per la sterlina sui mercati valutari, dopo che il dato sulla produzione manifatturiera ha profondamente deluso le attese del mercato. Sul forex il tasso di cambio sterlina-dollaro è crollato sui minimi delle ultime 17 settimane in area 1,4830, sui livelli già toccati a metà marzo scorso. A maggio la produzione manifatturiera nel Regno Unito è scesa dello 0,8% rispetto al mese precedente e del 2,9% rispetto a dodici mesi prima. Gli analisti finanziari stimavano un aumento dello 0,4% su abse mensile.

Su base tendenziale, invece, le stime di consenso erano per un calo dell’1,5%, quindi molto più contenuto rispetto al dato effettivo. Inoltre, a maggio il deficit della bilancia commerciale di beni del Regno Unito è risultato pari a 8,5 miliardi di sterline, mentre il dato di aprile è stato rivisto con un passivo di 8,4 miliardi di sterline. Ross Walker, economista di Royal Bank of Scotland, ritiene che i dati macro odierni hanno segnato un brusco stop nelle aspettative di consenso dopo i buoni market mover pubblicati di recente.

COME INVESTIRE SUL FOREX

Sul forex il cross sterlina-dollaro continua la sua fase di consolidamento sotto quota 1,50 ed ora è tornato prepotentemente sotto 1,49 a un passo dai precedenti minimi annuali sfiorati di appena due pip. In caso di breakout esplosivo di quota 1,4830, il cable potrebbe approfondire il ribasso spingendosi fino a 1,4750 prima e 1,4680 poi. Dai top del 17 giugno scorso di 1,5750, il cable è arrivato a perdere più del 6% in meno di 4 settimane.

Il tasso di cambio euro-sterlina, invece, è salito fino a 0,8668 dopo la diffusione del dato sulla produzione industriale. Si tratta del massimo più alto da metà marzo scorso. Per il cambio si sono aperte le porte per un approfondimeento rialzista con primo target a 0,88 euro. Perde quota anche il tasso di cambio sterlina-yen, che comunque riesce a mantenere l’area di supporto di 150. La debolezza generalizzata della valuta nipponica consente al cross di evitare brusche oscillazioni al ribasso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>