Gruppo Save: Aeroporto Venezia, traffico record a luglio

di Redazione Commenta

A Venezia, l’aeroporto Marco Polo ha fatto registrare nello scorso mese di luglio del 2011 il nuovo record assoluto di passeggeri gestiti nello scalo. A darne notizia è stato il Gruppo Save S.p.A., quotato in Borsa a Piazza Affari, precisando che nel mese i passeggeri gestiti nello scalo sono stati quasi 1,03 milioni con un balzo del 40% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. E così, per volume di passeggeri, a Venezia l’aeroporto Marco Polo è il terzo scalo italiano prima di Milano Linate, e dopo Milano Malpensa e l’aeroporto di Roma Fiumicino. Il dato, in particolare, è stato rilevato dalla sommatoria del traffico generato nel mese da ogni compagnia aerea che opera sullo scalo aeroportuale Marco Polo, ma anche presso l’aeroporto di Treviso, dove attualmente, ed in particolare dallo scorso 1 giugno del 2011, ci sono operativi alcuni vettori a seguito dei lavori di manutenzione avviati sulla pista di volo. Il tutto a fronte di infrastrutture capaci di gestire giornalmente punte di traffico fino a quasi 40 mila passeggeri.

In accordo con quanto reso noto dal Gruppo Save con un comunicato ufficiale, un forte impulso alla crescita dei passeggeri gestiti nello scalo viene dato dai voli intercontinentali, ed in particolare, tra gli altri, quelli con destinazione New York, Dubai, Toronto, Atlanta e Montreal; inoltre, dallo scorso 15 giugno del 2011 è stato attivato anche uno scalo con destinazione Doha, in Qatar.

Secondo quanto dichiarato dal Presidente di Save, Enrico Marchi, i dati record dello scorso mese di luglio confermano la bontà sia delle scelte e delle strategie commerciali, sia delle infrastrutture che sono in grado di sostenere in un solo mese un traffico complessivo che supera ampiamente il milione di passeggeri. Il tutto anche perché, in stretta collaborazione con le compagnie aeree, si è arrivati sui maggiori flussi di traffico ad una gestione tanto più fluida quanto più efficiente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>