Samsung, ad lascia nonostante utili: il titolo?

di Valentina Cervelli Commenta

La Samsung perde il suo ad nonostante i magnifici utili registrati nel trimestrale. Un addio che giunge a sorpresa quello di Kwon Oh-hyun dato che si parla di ben 12,8 miliardi di dollari di profitti, 3 volte ciò che era stato guadagnato lo scorso anno.

Quella che sembra una decisione incredibile, di certo sta già facendo registrare delle conseguenze con il titolo della Samsung che dopo l’annuncio perde circa il 2%. Quello che sarà interessante capire è se il calo sarà limitato a questo e se il consiglio di amministrazione saprà reagire nel modo giusto. Ma per quale motivo il manager protagonista di un successo simile decide di lasciare? Secondo lo stesso il brand ha la necessità di reinventarsi dopo un periodo “difficile” sia fuori che dentro l’azienda. Ha infatti dichiarato:

Di fronte a una crisi senza precedenti, dentro e fuori di qui, credo che sia arrivato il tempo per la compagnia di ripartire da capo, con un nuovo spirito e una nuova leadership.

E’ innegabile: sia investitori che società si aspettavano che prendesse lui in mano l’azienda dopo che Lee Jae-yong, vicepresidente ed “erede” è stato condannato a 5 anni di reclusione per aver  pagato circa 30 milioni in tangenti all’ex presidente Park Geun-hye e alla sua amica sciamana per ottenere via libera a una fusione aziendale che gli avrebbe permesso di assicurarsi la maggioranza di Samsung. Come reagiranno i mercati? Sarà curioso da scoprire.

E non si può fare a meno di notare che il principale concorrente di Samsung, la Apple, stia affilando le proprie armi per prepararsi ad una lotta senza sosta, accaparrandosi prima di tutto la divisione chip di Toshiba attraverso l’alleanza con Bain Capital.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>