Rbs propone nuovi certificati su Ftse Mib ed Eurostoxx 50

di Redazione Commenta

Royal Bank of Scotland, istituto britannico di comprovata solidità e tradizione, ha deciso di focalizzare gran parte delle proprie offerte di investimento sui principali indici di mercato internazionali: in particolare, ci si attende molto dalle quotazioni odierne dei certificati che prenderanno come riferimento il Ftse Mib (si tratta dei cosiddetti Mini Future Long e Short), l’Eurostoxx 50, il Dax di Francoforte, il Nasdaq statunitense, l’Rdx Index (è l’indice russo, la sigla sta per Russian Depositary Index) e l’S&P 500. Dunque, come appare chiaro da questo primo elenco, la gamma è molto variegata, gli strumenti sono diversi e puntano tutte le loro performance sugli indici di paesi importanti. Anzitutto, c’è da dire che il prezzo di emissione iniziale sarà pari a 0,108 euro: l’ammontare di denaro dello strumento dovrà essere necessariamente convertito in valuta e al tasso di cambio finale, se un tasso può essere applicato in questo caso (per tasso di cambio finale si intende quel tasso che viene pubblicato dalla Banca Centrale Europea al momento della quotazione o della scadenza).

 

Questi diciassette mini futures hanno avuto il loro primo giorno di vita proprio nel corso della giornata di ieri. Tra l’altro, la nota ufficiale dell’istituto di credito del Regno Unito ha precisato degli elementi interessanti che riguardano proprio l’Italia.

 

In effetti, nel caso in cui il possessore del certificato sia una compagnia o un ente commerciale, allora i guadagni di capitale che deriveranno dalle performance degli strumenti in questione non saranno soggetti all’imposta sostitutiva, ma verranno inclusi nell’income tax return e quindi all’imposta societaria del nostro paese. Al contrario, la stessa casistica per un sottoscrittore dei certificati non italiano non subirà in alcun modo gli effetti del nostro fisco, anche perché i prodotti di Rbs vengono trasferiti sui mercati regolamentati o al massimo, laddove non succede, sono detenuti al di fuori dei confini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>